Assalti alle ville, caccia ai ricettatori

26 gennaio 2009 0 Di redazione

La lotta agli assalti alle ville svolta dalle forze dell’ordine  si focalizza sui ricettatori. La titolare di un’agenzia di compravendita di oro è stata denunciata per ricettazione dagli agenti della divisione anticrimine della questura di Frosinone. Gli uomini alle dipendenze del dirigente Mino De Santis stavano indagando sui numerosi furti in abitazione avvenuti nei giorni scorsi nel frusinate. L’indagine si è concentrata sulla ricerca dei probabili ricettatori degli oggetti preziosi rubati, per questo hanno controllato alcune agenzie tra cui la filiale di «Compro e vendo oro» di Tecchiena. Nella cassaforte gli agenti hanno trovato oggetti preziosi per circa 100mila euro parte dei quali (per un valore di 32mila euro) provento di un furto in un’abitazione di Sora avvenuto venerdì scorso. Gli oggetti, infatti, sono stati riconosciuti dal legittimo proprietario. Per la titolare quindi è scattata la denunciata per ricettazione ed ha evitato l’arresto solo perché incensurata. Continuano le indagini e i controlli di altre agenzie.