Elezioni provinciali, Marrazzo interviene per unire le fila

18 gennaio 2009 0 Di redazione

Le elezioni per il rinnovo dell’amministrazione provinciale di Frosinone si avvicinano e centro destra e centro sinistra tentano di serrare le fila dei rispettivi schieramenti. Nel centro sinistra, per evitare la spaccatura del secondo candidato è sceso incampo anche il presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo. «Sono molto preoccupato dalla possibilità che ci possano essere più candidati di centrosinistra, in questo caso De Angelis e Schietroma. Mi adopererò con tutte le forze per evitarlo». Lo ha detto Marrazzo interpellato sull’eventuale candidatura dell’assessore al Commercio del Lazio Francesco De Angelis alle provinciali di Frosinone. «Mi piacerebbe portare a casa il risultato di avere una coalizione di centrosinistra forte e competitiva a Frosinone – ha detto Marrazzo – e per fare questo bisogna unire tutti». Intanto il presidente uscente, e non più ricandidabile, Francesco Scalia guarda al futuro e a una poltrona alla Pisana. «Voci, un’ipotesi che è stata fatta». Ha dichiarato Scalia a chi gli chiedeva di un’eventuale sua candidatura ad assessore regionale nella Giunta Marrazzo. «Sarebbe gratificante per poter continuare il lavoro che sto facendo sul territorio in una dimensione più ampia». Nel centro destra invece i giochi sembrano fatti. Antonello Iannarilli sembra essere il candidato unitario del Pdl, Fabio De Angelis vice presidente, e garanzia di presenza in giunta per DcA e CP.