“In the jungle” della droga

12 gennaio 2009 0 Di redazione

Operazione Jungle. Così i carabinieri della compagnia di Cassino (guarda il video) hanno denominato il blitz che sabato mattina ha portato agli arresti tre giovani di Cassino con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti. Indagini dureate circa sei mesi, svolte dai militari dell’arma, hanno permesso di portare alla ribalta un fenomeno di spaccio che gli inquirenti ritengono fosse notevole. In manette, quindi, sono finiti Sergio Della Posta, 22 anni, Raffaele Verdicchio 30 anni e Vincenzo Carlino di 23 anni. Nel corso degli appostamenti i crabinieri hanno sequestrato circa 50 grammi tra hashish, marjuana e kobrett, inoltre altri dieci giovanissimi, alcuni anche minorenni, sono stati segnalati alla prefettura quali assuntori. La droga veniva approvvigionata dai quartieri del napoletano ed arrivava a Cassino in nauto precedute da “vedette” che segnalavano la prersenza di posti di controllo. In poco più di un mese sono oltre dieci i giovani, molti dei quali incensurati, finiti in manette per droga. Oggi è previsto l’interrogatorio di garanzia dei tre arresttati sabato mattina.