La moltiplicazione delle orate e dei branzini

31 gennaio 2009 0 Di redazione

Le reti non si erano mai gonfiate così. Orate e branzini, tutti della stessa misura, prima di fimnire in mare sembravano essere piovuti dal cielo. Ed invece no, si sono rotte solamente le gabbie di una azienda che alleva pesce a Lavagna, in provincia di Genova. L’enorme quantità di pesce quindi, circa diecimila esemplari, tutti dal peso compreso tra i tre e i quattro etti, hanno riempito le reti dei pescatori della zona. A rompere le gabbie sono state le violente mareggiate di questi giorni. L’azienda è finita in crisi e i pescatori, invece, sorridono. Quel pesce, inaftti, sarebbe stato perso.