Week-end tra ladri di merendine e guida in stato di ebbrezza

26 gennaio 2009 0 Di redazione

“Furto aggravato in concorso”, questo il reato contestato a N. A. 28enne di Frosinone, già censito per reati patrimonio e persona. L’uomo è finito in manette dopo essere stato sorpreso all’uscita della scuola elementare De Matthaeis di Frosinone dove, poco prima, aveva asportato dai distributori automatici di bevande denaro per alcune centinaia di euro e merendine. Contestuali indagini hanno permesso l’identificazione e la conceguente denuncia in stato libertà per “favoreggiamento” del minore P.G., di Frosinone, anche lui censito per reati contro patrimonio. Inoltre gli stessi carabinieri del capoluogo ciociaro hanno denunciate in stato libertà, C.V. 34enne, residente a Monte San Giovanni Campano; P. S. 28enne residente a Morolo; G. T. 35enne, residente Ripi; S. E. 23enne cittadino albanese, residente Sgurgola, tutti sorpresi alla  “guida in stato di ebbrezza alcolica”.