Giorno: 20 febbraio 2009

20 febbraio 2009 0

Imprenditore ricattato da tre prostitute

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Una prestazione sessuale che poteva costare ben 25 mila euro ad un imprenditore di Torrice. L’uomo aveva pattuito una prestazione di gruppo con tre ragazze domenicane. L’accordo economico è stato fissato per duemila euro. Ma l’imprenditore non aveva tutti i soldi a disposizione e, per questo, le tre donne hanno preteso che il loro cliente firmasse assegni bancari, a scopo precauzionale, per 25 mila euro. Alla consegna della somma gli effetti sarebbero stati restituiti. Dopo la prestazione però, quando l’uomo ha consegnato i 2mila euro, le tre domenicane, hanno rifiutato di restituire gli assegni bancari, minacciando di informare la moglie dell’uomo di quanto accaduto. L’imprenditore disperato si è rivolto agli investigatori del Reparto Operativo dei carabinieri di Frosinone che, in breve hanno organizzato un delicato servizio di osservazione ed un militare, fingendosi amico della vittima predestinata, interessato anchegli alle particolari prestazioni sessuali, è entrato in casa delle donne per partecipare ad un festino organizzato ad hoc, assistendo così alla consegna del denaro per la restituzione dei titoli di credito, riuscendo così a bloccare le donne che sono state arrestate con l’accusa di estorsione. Sono quindi state associuate presso il carcere femminile di Rebibbia.

20 febbraio 2009 1

Esce di strada, grave iun 50enne

Di redazione

Un uomo di 50 anni di Casalvieri, alle 13 di oggi, è uscito di strada mentre percorreva lo stradone Fiat in territorio di Piumarola nel comune di Villa Santa Lucia. L’incidente non ha visto coinvolte altre autovetture se non la Fiat Idea su cui l’uomo viaggiava. Il 50enne ha riportato ferite gravi e per questo è stato trasportato in ambulanza in ospedale a Cassino. Poi, dal Santa Scolastica, in elicottero, è stato trasferito a Roma. Le sue condizioni sono gravi. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia stradale del distaccamento di Cassino.

20 febbraio 2009 0

Prima gli insulti, poi la scopa e per finire la spada da samurai

Di redazione

Prima con il manico della scopa, poi minaccia i vicini di casa con una spada da Samurai. E’ accaduto ieri in provincia di Lecce, precisamente nel comune di Gallipoli. Durante una lite furiosa con una coppia di vicini una donna, spalleggiata dal marito e dal cognato, ha prima colpito i coinquilini con un manico di scopa e poi li ha minacciati con una ‘katanà, la lunga spada da samurai. L’intervento della polizia ha evitato il peggio. Gli agenti hanno denunciato a piede libero C.R., 34 anni, la moglie, D.E.A., 31 anni, e il cognato di quest’ultima, C.G., 40 anni, già noti alle forze dell’ordine per piccoli precedenti penali. Dovranno rispondere di lesioni personali, millantato credito, ingiurie e minacce a mano armata, e anche dei reati di oltraggio, resistenza e minacce a pubblico ufficiale. La lite è scaturita da motivi banali, sembra per lo stillicidio di acqua sporca. La donna denunciata ha sguainato la ‘katanà nota per il suo utilizzo sui set cinematografici e ha pronunciato minacce di morte. All’interno della loro abitazione, durante una perquisizione, i poliziotti hanno sequestrato a scopo cautelativo, un potente arco tribale munito di frecce, ritenuto ugualmente pericoloso. I coniugi aggrediti sono stati soccorsi da personale del 118 che ha giudicato le ferite riportate guaribili per entrambi in 10 giorni.

20 febbraio 2009 0

Attentato incendiario al circo Moira Orfei

Di redazione

Il circo Moira Orfei è stato vittima di un attentato incendiario compiuto durante la notte. La carovana ha issato il tendone in piazzale Segni a Sassari. Le fiamme, appiccate secondo i vigili del fuoco con un innesco liquido, hanno danneggiato il tir adibito a bar-paninoteca che serve il pubblico. Il mezzo, assieme ad altre decine di roulotte, era parcheggiato poco distante dal tendone, dove proprio ieri sono iniziati gli spettacoli. L’incendio è stato appiccato al levar del sole e le fiamme sono state notate da una volante di polizia che ha lanciato l’allarme ai Vigili del Fuoco che hanno domato ilo rogo ma non hanno potuto impedire che il fuoco distruggesse le ruote anteriori, l’impianto elettrico e alcuni serbatoi in resina. Il domatore Walter Nones, marito di Moira Orfei, dopo che gli investigatori gli hanno confermato la natura dolosa dell’incendio, ha manifestato grande preoccupazione.

20 febbraio 2009 0

Dieci persone denunciate per abuso edilizio

Di redazione

Dieci persone sono state denunciate dalla guardia di finanza di Fiuggi per reati connessi ad abusivismo edilizio. Si tratta di proprietari, committenti lavori, responsabili impresa di costruzione e direttori dei lavori relativi ad immobili costruiti in difformità alle concessioni edilizie rilasciate. Tra le violazioni accertate è emerso che, da planimetrie riportanti sottotetti, sono state ricavate camere con servizi e al posto di garage, sosno state realizzate  delle taverne con relativi servizi. Le violazioni, relativamente all’applicazione delle sanzioni amministrative, sono state segnalate anche al Presidente della Regione Lazio ed all’ufficio ex Genio Civile di Frosinone. Dalle indagini è emerso anche che tali immobili sono stati venduti senza il relativo certificato di agibilità. Sono al vaglio degli inquirenti ulteriori immobili che saranno passati sotto la lente di ingrandimento sia per quanto riguarda le disposizioni legislative ed i regolamenti in materia di edilizia, sia al fine di accertare eventuali violazioni in materia di evasione alle imposte dirette e indirette con conseguente danno erariale.