Giorno: 24 febbraio 2009

24 febbraio 2009 0

Gli notificano lo sfratto e lei si dà fuoco

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Una donna di 65 anni, questa mattina si è data fuoco davanti all’ufficiale giudiziario che stava eseguendo lo sfratto dell’appartamento di Olevano Romano (Roma). La commerciante ambulante era morosa da molti mesi perchè, senza pensione, vive facendo mercatini di abiti usati e non riesce a far fronte alle spese. Il padrone di casa, quindi, alla fine le ha dato lo sfratto che è stato rinviato già altre volte, ieri però sarebbe stato effettuato senza deroghe. Per questo la donna aveva comprato alcune bottiglie di alcool e alla vista dell’ufficiale giudiziario se l’è versato addosso e al no proferito dall’ufficiale giudizairio alla richiesta di rinvio, ha innescato le fiamme che si sono propagate in un attimo all’appartamento pieno di stracci. Sul posto sono accorsi carabinieri e vigili del fuoco che l’hanno soccorsa ed è stata trasportata al in gravi condizioni all’ospedale S. Eugenio di Roma. L’appartamento è andato distrutto.

24 febbraio 2009 0

In vacanza con 85 chili di hashish. Inglese in manette

Di redazione

Sembrava essere un pacifico e tranhquillo turista inglese diretto sulla costiera Amalfitana, era invece, un narcotrafficante di Droga. La guardia di finazna infatti ha trovato, stipato nella sua vettura, ben 85 chili di droga. D. G. 61 anni è il signore inglese arrestato questa mattina dalle fiamme gialle a Formia, iniseme ad un narcotrafficate napoletano G. P. di 43 anni. L’inglese è stato notato a Formia mentre si dirigeva a Cassino per imboccare l’autostrada. I finanzieri lo hanno seguito fino a Caserta dove si è incontrato con il 43enne. A quel punto è scattato il controllo. dopo una accurata perquisizione i finaznieri hanno trovato occultato in un modo ingegnoso nascosto in un vano posteriore dell’auto, gli 85 chili di hashish. I due sono stati arrestati per traffico internazionale di stupefacenti. La droga è stata acquista in Spagna e sarebbe dovuta arrivare a Napoli.

24 febbraio 2009 0

Finisce con l’auto nel Garigliano. Muore un 37enne

Di redazione

E’ volato con la sua atuto nel fiume Garigliano ed ha così perso la vita il 37enne Cosmo De Vellis. L’uomo stava percorrendo la srada che costeggia il fiume quando, con la sua Alfa 156, ha sfondato un guardrail finendo nelle profonde acque del fiume. Per recuperare il suo corpo sono dovuti intervenire i sommozzatori dei vigili del fuoco. Gli investigatori delle forze dell’ordine non escludono che, alla base dell’incidente, vi sia la volontà dell’uomo di farala finita con la vita, oppure un malore improvviso.

24 febbraio 2009 0

Poker marchigiano del Frosinone: ad Ancona i ciociari fanno 4 a 1

Di redazione

Poker del Frosinone con l’Ancona. I canarini rifilano ai marchigiani un pesantissimo 4 a 1 aggancioanmdoli a quota 32 punti nella classifica dellla serie B. L’andamento della gara si è deciso già all’undicesimo del primo tempo quando il brasiliano Eder ha crossato al centro per la testa di Cariello che fa l’1 a 0. Venti minuti dopo è invece Eder che va a segno. Il Frosinone continua a macinare gioco e l’Ancona resta a guardare tanto che i ciociari si preoccupano anche di riaprire la partita con un autogol di Scarlato. Ma nulla da fare, al quinto minuto del secondo tempo il Frosinone passa ancora con Scarlato che, questa volta, imbrocca la porta giusta: quella dell’Ancona. Cariello mette la parola fine all’incontro con il quarto gol dei caranarini e la sua doppietta personale con un “missile” dai 25 metri. Nello stadio dell’Ancona, quindi, la 27esima giornata del campionato di serie B sorride ai ciociari. Prossimo turno, (venerdì, ore 20.45): Livorno-Empoli; (sabato, ore 16): Ascoli-Avellino; Frosinone-Brescia; Mantova-Bari; Modena-Parma; Rimini-Ancona; Salernitana-Piacenza; Treviso-Sassuolo; Triestina-Pisa; Vicenza-Cittadella; (lunedì, ore 20.45): Albinoleffe-Grosseto.

24 febbraio 2009 0

Armato, sequestra un 65enne e lo pesta

Di redazione

Sequestro di persona, lesioni, minaccia a mano armata e detenzione illegale di armi comuni da sparo. L’accusa è per B. V. 65enne di Casalattico. L’uomo si è introdotto nell’abitazione di un suo coetaneo minacciandolo di morte con una pistola, lo ha picchiato ripetutamente al volto procurandogli la frattura della mandibola. Solo dopo circa 30 minuti, il malcapitato è riuscito a fuggire e a nascondersi nella vegetazione, nonostante l’aggressore lo avesse inseguito esplodendo anche alcuni colpi di arma da fuoco. L’arrivo dei carabinieri ha evitato il peggio. L’aggressore infatti è stato rintracciato ed assicurato alla giustizia. La successiva perquisizione presso l’abitazione dell’arrestato permetteva di rinvenire e sequestrare una carabina ad aria compressa di costruzione spagnola priva di matricola, un otturatore ed una camera di cartuccia di carabina, 200 cartucce calibro 7,65 e calibro 22. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato associato alla Casa circondariale di Cassino.