Frosinone e Cassino primeggiano per… “Mal’aria”

26 febbraio 2009 0 Di redazione

Lo stato di salute dell’aria nelle principali città del Lazio è preoccupante e tra queste, Frosinone e Cassino occupano la prima e la terza posizione. E’ quanto emerge dal dossier “Mal’aria di città” realizzato da Legambinete presentato ieri a bordo del Treno Verde di Legambiente e Ferrovie dello Stato. Frosinone ha il primato nel superamento della soglia consentita per il Pm10, ben 41 giorni sui primi 50 del 2009, 23 a Colleferro (Rm), 21 a Cassino. Seguono Ciampino (Rm) con 18 giorni, Tiburtina e Francia nella Capitale con 17 e 16 giorni rispettivamente, Anagni (Fr) con 15, Fermi e Guidonia (Rm) con 14 e Cinecittà con 11. La provincia di Frosinone, quindi, svetta in negativo nella classifica delle zone più inquinate e, la stessa associazione Legambiente, sottolinea come le misure per contrastare il fenomeno dell’inquinamento dell’aria siano state notevolmente ridotte.