Gli pagano la cena per trasportare 5 chili di hashish

19 febbraio 2009 0 Di redazione

Alla fine, ha dovuto ammettere che, da disoccupato, ha dovuto accettare quei mille euro per trasportare 5 chili di hashish a Ceprano. Si tratta di un napoletano di Secondigliano fermato dagli uomini della polizia stradale della sottosezione di Frosinone. Gli agenti hanno individuato la Lancia Ipsilon e l’hanno fermata. Alla guida c’era il 42enne, fratello di un ex giocatore del Frosinone calcio. L’uomo, viaggiava insieme alla moglie e alla figlia e inizialmente ha detto di essere arrivato a Ceprano per andare a cena con la famiglia. Perquisita la vettura, gli agenti hanno trovato la ruota di scorta particolarmente pesante. L’hanno aperta ed hanno rinvenuto lo stupefacente. Il 42enne ha raccontato di essere disoccupato e di aver ricevuto mille euro per andare a cena in un ristorante della zona e lasciare il bagagliaio aperto. Qualcuno sarebbe passato per prendere in consegna quella ruota.