Stalking su ex segretaria, incubo durato quattro anni

25 febbraio 2009 0 Di redazione

Con oltre 700 molestie documentate in quattro anni tra minacce telefoniche e danneggiamenti un ingegnere milanese di 67 anni era diventato l’ossessione di una 58enne sua ex segretaria. L’incubo, per la donna è iniziato nel 2005 ed ha assunto faccie decisamente inconsuete e che hanno prevaricato i limiti della follia. Telefonate mute o minacce pronunciate con voce contraffatta, lettere anonime, ma anche fax e sms inviati, attraverso internet, con indirizzi anonimi. Poi si è passati ai squilli al citofono notturni, ai danneggiamento dell’auto. Il meglio è stato raggiunto quanto l’ingegnere è arrivato a fingersi una donna che aveva avuto un figlio dal marito dell’ex segretaria, tutto senza un vero perchè. Solo recentemente, a deteriorarsi del rapporto lavorativo e alla fine della causa civile intentata dalla donna, il 67enne non ha mantenuto l’atteggiamento di cautela che gli ha consentito di procedere indisturbato per anni nella sua attività di molestie. Gli agenti della polizia Postale di Milano lo hanno identificato e ora dovrà rispondere di molestie, danneggiamento, minacce gravi, ingiurie e violazione della normativa della privacy.