Giorno: 27 marzo 2009

27 marzo 2009 0

Terremoto, due lievi scosse a distanza di poco tempo

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Due lievi scosse di terremoto sono state registrate nel cassiante a distanza di crica due ore. La prima di magnitudo 1.6, secondo i rilievi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, è stata registrata alle 18.06 e ha avuto come epicentro i comuni di Sant’Elia Fiumerapido, Cassino, Vallerotonda e Belmonte Castello. La seconda scossa di magnitudo 2.4 è stata registrata alle 19.51. L’epicentro è stato localizzato tra i comuni di Sant’Elia Fiumerapido, Cassino e Villa Santa Lucia. Dalle verifiche effettuate dalla sala situazione Italia del dipartimento della Protezione Civile non risultano danni a persone o cose.

27 marzo 2009 0

Scarico abusivo nel fiume, multato il comune

Di redazione

I finanzieri di Cassino hanno individuato, nel corso di pattugliamenti, uno scarico di acque reflue domestiche e reti fognarie non servito da impianto pubblico di depurazione autorizzato, che immetteva direttamente nel fiume Melfa i liquami di risulta delle abitazioni di Roccasecca Scalo. Le attività di controllo, svolte unitamente al personale tecnico dell’Arpa Lazio, hanno portato alla contestazione al Comune di Roccasecca di una sanzione pecuniaria dell’importo da 6.000 a 60.000 euro, che può essere estinta mediante pagamento di una somma ridotta pari al doppio del minimo. Pertanto il comune dovrà sborsare 12 mila euro.

27 marzo 2009 0

CASSINO CALCIO – Allerme infermeria, largo ai giovani

Di redazione

Galoppo senza particolari difficoltà per la formazione di mister Enzo Patania, che sul terreno del Salveti ha affrontato la propria compagine Berretti. Rotondo il risultato del match, che ha permesso comunque allo staff tecnico di studiare sia la condizione dei “grandi” che i migliori prospetti della formazione Berretti. In grande spolvero Emanuele Martinelli che ha realizzato una tripletta. Le brutte notizie arrivano dall’infermeria: Marco Vianello è fermo a causa di un’influenza. Il giocatore ex Milan è al momento in cura con antibiotici: sul suo recupero contro il Melfi se ne saprà di più nelle prossime ore. Chi invece non affronterà i lucani è Adil Mezgour, che per precauzione continua a lavorare in maniera differenziata. L’ematoma non si è del tutto riassorbito e quindi il marocchino, stando alle dichiarazioni del dottor Roberto Ciafrone, non sarà della contesa. Considerato che Luciano Leccese è reduce da uno stop di quasi due settimane sembra che Patania abbia gli uomini contati in attacco. Aumentano le chance di debutto, magari anche a gara iniziata, per il giovane Piscitelli.

27 marzo 2009 0

“Vera Pelle” o “Vera Truffa”? Indaga la Finanza

Di redazione

“Vera pelle”; un marchio che attesta la qualità del prodotto stampato su scarpe di una affermata “firma”  calzaturiera ha fatto scattare una serie di controlli in tutta Italia. La guardia di finanza ha ravvisato una irregolare apposizione di quel marchio perché ai prodotti mancherebbero alcuni certificati che ne attesterebbero la qualità. I controlli hanno riguardato anche Cassino, Sora, San Giorgio e Fiuggi. In ques’area sono state individuati  almeno cinque punti vendita in cui c’erano scarpe distribuite da una socetà lombarda. Oltre 500 sarebbero le scarpe sequestrate dai finanzieri. I commercianti però, figurerebbero come truffati. L’unico denunciato è il responsabile dell’azienda. La “Vera Pelle” o il “Vero cuoio” nascondono invece la “Vera Truffa”

27 marzo 2009 0

Sparatoria in centro, un “messaggio” inquietante

Di redazione

E’ caccia agli autori dell’agguato in via Gramsci a Cassino. Il 22enne ferito, Alessandro T., ha raccontato di essere stato avvicinato sotto casa da tre persone con il volto coperto. Poco dopo uno dei tre ha iniziato a sparargli contro con una pistola. Attimi di terrore ma lui ha preso a correre verso un  bar. Prima di arrivarci però, è stato raggiunto da due proiettili che gli hanno lasciato il segno su un avambraccio. “Wagliò”, gli avrebbero detto con tono minaccioso prima di iniziare a far fuoco. Un avvertimento che poteva costargli caro. Infatti i sette colpi esplosi sembravano sparati più per spaventarlo e fargli arrivare un messaggio che, forse, solo lui ha saputo interpretare. Diverse le ipotesi al vaglio della polizia che indaga sul caso.

27 marzo 2009 0

La ciociaria pronta a spiccare il volo

Di redazione

Nella corsa all’aeroporto regione tra Latina e Frosinone l’ha spuntata la provincia ciociara. Il presidente dell’amministrazione regionale Piero Marrazzo, infatti, ha annunciato che la delibera relativa alla localizzazione dello scalo aeroportuale è pronta ad essere firmata e vede come sito indicato quello di Frosinone che diventerà hub dell’aeroporto di Fiumicino. Lo scalo regionale si costruirà con fondi privati e, con la decisione ufficializzata dalla regione con le parole di Marrazzo, possono partire le gare per assegnare le concessioni. Pare che un gruppo di investitori nazionali e internazionali siano pronti a investire circa 150 milioni di euro su un progetto che è già stato reso noto lo scorso anno.

27 marzo 2009 1

Un “pavone solitario” e spaventato sui tetti di San Pietro

Di redazione

Un tempo c’era il “passero solitario”, oggi, invece, a rimanere soli e spaesati, sono anche i pavoni. Un esemplare spaurito dell’uccello di origine asiatica, noto per le sue penne dai colori smaglianti nei periodi dell’accoppiamento, è stato avvistato su un tetto di San Pietro Infine (Ce). Un animale cosi particolare non poteva sfuggire all’occhio di un fotografo esperto e allenato come quello di Antonio Nardelli. Il pennuto probabilmente era scappato dal recinto di qualche appassionato che, probabilmente lo deteneva in maniera illegale. Avere un esemplare di pavone in casa senza uno speciale permesso è reato e si incappa in pesanti sanzioni. Comunque certamente vedrlo lbero e a spasso su un tetto fa un certo effetto. Il tempo di alcuni scatti, poi il pennuto, ancora non sfolgorante perché non è la stagione delgi accoppiamenti, è salterellato via facendo perdere le sue tracce. Chissà se riuscirà a tornare in India.