Da Giulietta a Saddam nuove proposte per un matrimonio

15 marzo 2009 0 Di redazione

Proprio ieri era stata diffusa la notizia secondo la quale a Verona il Comune permetterà agli innamorati di sposarsi nella casa di Giulietta e coronare, così, un sogno romantico che più romantico non si può! Certo, ogni cosa ha un prezzo, è un sogno di questo genere ha un tariffario preciso: 600 € per i residenti e 700 € per i non residenti; 800 € per i cittadini dell’Unione Europea e 1000 € per gli extracomunitari. Più modici, invece, sarebbero i prezzi pubblicizzati dalle autorità irachene per consentire agli sposi un soggiorno nel palazzo di Saddam a Babilonia. Il complesso, decisamente immenso, dotato di ben 31 suite, ospiterebbe vacanzieri iracheni e non, famiglie, sposi in luna di miele. Solo 60 € a notte; a meno che non si desideri dormire nella camera da letto di Saddam, per la quale, invece, ne occorrono 170. Ottime le iniziative, anche se, considerata la facilità con cui poi i matrimoni si esauriscono, l’idea più fruttuosa potrebbe aversi quando consentiranno agli sposi di trascorrere la luna di miele nella grotta di Lourdes!