Picchiano e rapinano due prostitute. Rumeni in manette

8 marzo 2009 0 Di redazione

Nel giorno della festa della donna due romeni hanno picchiato e rapinato due prostitute. Per questo sono stati arrestati dai carabinieri di Ceccano. Si tratta di B.V. M.,23enne e M.I. F. 25enne residenti a Priverno. I due, dopo aver aggredito e malmenato due meretrici di nigeriane, le rapinavano della somma contante di 150 euro e del telefono cellulare, dileguandosi a bordo di autovettura. I carabinieri prontamente intervenuti, allertatti dalle donne, apprese le notizie di interessere, sono riusciti ad individuare i due rapinatori rintracciati presso le proprie abitazioni in Priverno. Nel corso della successiva perquisizione è stato trovato il telefono cellulare e la somma contante poco prima rapinata. Gli arrestati dopo le formalità di rito saranno associati presso la casa Circondariale di Latina a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.