Professionista del mangiare a “sbafo” denunciato dalla polizia

20 marzo 2009 0 Di redazione

Un professionista del mangiare a sbafo; questo sembra essere il 55enne che ieri è stato denunciato dalla polizia a Pavia. L’uomo vantava collaborazioni con esponenti politici locali, amicizie influenti, gente che conta e queste sue “chiacchiere” gli permettevano di mangiare senza pagare il conto nei ristoranti. Ma la sua capacità di raccontare frottole aveva fatto breccia anche in pasticcieri e baristi. Insomma, dovunque andava il 55enne mangiava e non pagava con tanto di “ossequi” da parte dei commercianti. Verrebbe da dire “faceva bene”; se il servilismo della gente di fronte alla classe politica arriva a funzionare anche per riflesso, allora fa bene chi ne approfitta. La polizia però non è sembrata daccordo e dopo alcuen indagini, hanno individuato il 55enne e lo hanno denunciato.