Scandalo “Monnezza”, sequestrato inceneritore di Colleferro

Potrebbero interessarti anche...

3 Risposte

  1. marilena ha detto:

    Sono delusa, non pensavo che noi,qui,potessimo avere corrotti del genere che fanno soldi sulla salute delle persone. Come sempre non ci sono persone oneste,non ci sono persone che sappiano fare bene per il bene della comunità.
    Indignata da ciò che è successo sono sempre piu convinta che l’ideale è andare via da questo posto, che io da anni chiamo Springfield ,come tanti altri.
    Spero che chi ha sbagliato paghi……. anche se ora come ora dubito di questo.. alla fine si tratta solo di chiudere un’occhio un’altra volta…..no?

  2. Giorgio ha detto:

    Anche oggi dobbiamo dire grazie al nostro primo cittadino, che con 14 anni di egemonia ha sempre fatto finta di nulla ed ora voglio proprio vedere se anche in questa occasione avrà la faccia tosta di dire, come per il caso della valle del sacco, “non facciamo allarmismo, mi vedete? anche io vivo a Colleferro e stò bene”… è ma…. mica ti può sempre dir bene…. (senza cattiveria, lo giuro!).
    P.S. non bisogna noi abbandonare il territorio, ma dobbiamo noi bloccare queste industrie ladre.

  3. Roberto ha detto:

    A quando gli accertamenti sulle altre situazioni simili, vedi Colfelice, Facciano, Panaccioni…….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *