A Cassino il campionato regionale di Scherma. Madrina d’eccezione: Margherita Grambassi

2 aprile 2009 0 Di redazione

Sarà Cassino ad ospitare le gare del Campionato Regionale di Scherma “Open” del Lazio. Ai nastri di partenza la manifestazione promossa ed organizzata dal Centro Universitario Sportivo cittadino,sotto la supervisione del responsabile di settore Aldo Terranova, che nei giorni 4 e 5 aprile prossimi ospiterà circa 500 atleti da sedici anni in su (i migliori di tutta la regione) che si sfideranno nelle specialità Spada, Fioretto e Sciabola, per conquistare i titoli di campioni regionali 2009. Location dell’evento sarà l’impianto sportivo dello stabilimento Fiat Auto di Piedimonte San Germano. Il campionato, patrocinato dalla Regione Lazio, dall’Amministrazione Provinciale di Frosinone e dai Comuni di Cassino e Piedimonte, sarà l’occasione per far conoscere al grande pubblico le iniziative della scherma cussina che, da ormai sette anni, lavora all’interno ed all’esterno dell’Ateneo di Cassino, per far conoscere questo sport – considerato erroneamente d’élite – che in città ha già oltre cento persone, fra universitari e giovani, che si allenano settimanalmente all’interno del Palazzetto dello Sport di via Appia. Il programma della manifestazione vedrà salire in pedana tutti e cinquecento gli atleti, che si sfideranno in sei tornei di categoria, sia maschili che femminili. La due giorni di sport vedrà, come madrina d’eccezione, la campionessa mondiale di Fioretto, bronzo alle Olimpiadi di Pechino, Margherita Granbassi. “Un evento unico nel suo genere che per la prima volta si terrà in provincia di Frosinone – ha sottolineato il fiduciario provinciale Fis, Aldo Terranova -. Lo scopo di questo importante evento sportivo sarà principalmente quello di far conoscere e promuovere la pratica di questo sport su tutto il territorio. La riuscita della manifestazione servirà anche a spalancare le porte al Campionato Italiano Master, che si terrà, con buona probabilità, proprio a Cassino, nel mese di ottobre prossimo. Un ringraziamento particolare va ai tanti sponsor dell’evento – ha concluso Terranova – che hanno dato una grossa mano alla buona riuscita della
manifestazione sportiva di carattere regionale”. Un momento importante sarà la giornata del 5 aprile, quando gli organizzatori premieranno, alla presenza di numerose autorità provinciali e regionali, gli atleti vincitori che continueranno il loro percorso in vista dei Campionati Italiani di scherma. A conferma dell’importanza della manifestazione è prevista anche la presenza del Presidente della Federazione Italiana Scherma che ha manifestato più volte interesse e vicinanza al movimento schermistico frusinate, nato a Cassino.