Atterraggio d’emergenza a Fiumicino

1 aprile 2009 0 Di admin

E’ bastato sostituire un led, ma la paura è stata tanta. Il boeing 763 decollato alle 11 e 40 da Malpensa e diretto a New York ha chiesto l’atterraggio di emergenza alla torre di controllo dell’aeroporto più vicino, il Leonardo da Vinci, a Fiumicino. A bordo infatti le spie segnalavno avarie all’impianto elettrico e agli aerofreni del velivolo. Sulla pista numero 16 di Fiumicino è stato immediatamente attivato il piano di emergenza, ma,fortunatamente l’aereo con 185 passeggeri e 12 membri dell’equipaggio, è atterrato senza alcun problema. I tecnici hanno accertato che il problema era solo un led bruciato. Il velivolo ha poi proseguito il viaggio per gli Usa.