Con una prodezza “brasiliana”, il Frosinone batte il Modena uno a zero

22 aprile 2009 0 Di redazione

Il Frosinone si rialza ancora una volta grazie brasiliano Eder che regala i tre punti alla compagine ciociara grazie ad una ver aprodezza balistica. Ieri sera, i caranarini, quasi in uno spareggio per la salvezza, si sono incontrati con il Modena assetata di punti. Le squadre si sono equivalse sotto l’aspettoi tattico e ogni azione di attacco di una veniva resa inefficace da maglie difensive strette dell’altra. Solo una prodezza balistica avrebbe potutto sboloccare il risultato. Il Frosinone aveva Eder e il Modena no. A metà della ripresa, al 22esimo, il brasiliano ha sfruttato un calcio di punizione che si era lui stesso procurato. La distanza dei 25 metri sembrava impossibile ma il campione ha centrato destro inraggiungibile per il portiere del Modena. Un gol che ha mandato in visibilio i toifosi ciociari quasi rassegnati al pareggio e nella disperazione “sportiva” quelli del Modena che vedono la loro squadra risucchiata sempre più nelle parti basse della classifica.