I numeri delle tragedie stradali, oltre 5 mila morti nel 2007

20 aprile 2009 0 Di redazione

Ogni anno in Italia, un numero pari alla popolazione di un piccolo comune, muore in incidenti stradali. Sono state ben 5.131 le vittime degli scontri nel corso del 2007 e, tra questi, 527 sono deceduti in sinistri avvenmuti nel Lazio. Roma e Milano risultano essere le province in cui ci si “scontra” di più. Se la capitale guida la graduatoria delle vittime: 344; il capoluogo lombardo quello degli incidenti: 25.662. Insomma un quadro a tinte scure che descrive come gli incidenti stradali siano la principale causa di morte tra i giovani. Infatti nel corso del 2007, 1.752 vittime avevano un’età compresa tra i 18 e i 25 anni. Inoltre un quarto delgi incidenti si è verificato durante il fine settimana. Anche nelle altre province del Lazio non si scherza. A Viterbo ci sono stati 878 incidenti, 47 morti e 1259 feriti; a Rieti gli incidenti sono stati 489 con 21 morti e 737 feriti; Latina ha contato 2369 incidenti in cui sono morte 69 persone e 3804 sono rimate ferite. A Frosinone, infine, gli schianti sono stati 1371, 46 i morti e 2407 feriti.