Media Conte, pilastri “scarsi” in ferro. Scuola a rischio

30 aprile 2009 0 Di redazione

Pilastri scarni in ferro, questo avrebbero accertato i tecnici del comune di Cassino impegnati nelle verifiche strutturali della scuola media Giovanni Conte. Il plesso è stato chiuso lunedì dopo la protesta di un centinaio di genitori preoccupati per le lesioni su alcuni muri portanti. I tecnici del comune hanno scavato sulle lesioni fino al punto d’origine della stessa scoprendo che il ferro che arma il cemento delle pareti portanti non sarebbe idoneo o sufficiente ad assicurare la sicurezza alla struttura. A questo punto, se fosse confermata la pericolosità dello stabile, sarebbe necessario trovare una sistemazione diversa per permettere ai 530 studenti di completare l’anno scolastico. La soluzione, seppur sacrificata, sembra essere quella della media Diamare dove però gli alunni della Conte potrebbero frequentare solo il pomeriggio.