Schiava a 21 anni, in Italia per lavoro, costretta a prostituirsi

21 aprile 2009 1 Di redazione

Schaiva a 21 anni, questa è la storia diu una ragazza moldava liberata dai carabinieri di Ror Vergata a Roma. Alcune settimane fa era arrivata in Italia con la promessa di un posto di lavoro. Le due sue amiche connazionali che l’avenano fatta venire, entrambe prostitute, l’hanno segregata in casa e fatta violentare dal loro sfruttatore anch’egli moldavo. Sorprende che l’eta dei protagonisti della vicenda non supera i 25 anni. Qualche sera fa la 21enne, è stata accompagnata in un locale della Capitale. Probabilmente i suoi aguzzini erano certi d’averla convinta a prostituirsi. Lei però è riuscita a chiedere aiuto ad un uomo che, a sua volta, ha chiamato i carabinieri. L’intervento dei militari ha permesso di liberare la ragazza ed arrestare il moldavo e le due prostitute rumene. In arresto anche un italiano di 59 anni nativo della provincia di Frosinone.