Sisma/11 – Il numero dei morti continua inesorabilmente a crescere

6 aprile 2009 0 Di redazione

Oltre 150 morti, 1.500 feriti, 70 mila sfollati. Sono questi i numeri della tragedia che si sta vivendo a L’Aquila, e purtroppo, seppur tragici, non sono ancora definitivie destinati inevitabilmente a crescere. Circa mille i vigili del fuoco sono impegnati nelle azioni di recupero dei dispersi e la forte pioggia, accompaganta da grandine, non ha aiutao nè loro, tantomeno i settantamila senzatetto in cerca di riparo. Nelle città abruzzesi quindi ci si prepara a trascorrere la notte nelle tendopoli e nelle macchine, sotto la pioggia. Intanto alle ore 18.38 è stata registrata un’altra scossa di magnitudo 4. Intanto gli studenti dell’università abruzzese, residenti a L’Aquila, hanno in poche ore lasciato la città con pullman proveniente dai comuni residenti.