Vendevano droga tramite sms

5 aprile 2009 0 Di redazione

Tre arresti sono stati effettuati ieri dalla guiardia di Finanza a Cassino. Si tratta di ordinanze di misura cautelare, due in carcere, ed uno ai domiciliari, emessi dal gip del tribunale della città martire per rati riguardanti lo spaccio di cocaina ed hashish. Indagini durate circa due anni e nate dall’arresto per detenzione di hashish di un giovane di Cassino. Dal 2007 i finanzieri agli ordini del capitano Vincenzo Ciccarelli hanno aperto un’indagine a carico di alcuni personaggi nopti di Cassino che compravano e vendevavano droga tramite sms pensando che i messaggi telefonici non venivano intercettati come le comunicazioni. Per questo ieri, tre dell’organizzazione sono stati arrestati, ma altre ordinanze saranno eseguite tra oggi e domani.