Giorno: 27 maggio 2009

27 maggio 2009 0

Si ribalta il trattore, due persone restano schiacciate

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Un trattore agrcolo si è ribaltato ggi pomeriggio intornoa alle 19 ed ha choiacciato due persone. L’incidente è avvenuto in un appezzamento di terreno tra Ripi e Torrice, due comuni in provincia di Frosinone. Ancora non si conosce nulla sulla dinamica dell’incidente, né sulle condizioni delle persone coinvolte. Sul posto è atterrato anche un elicottero del 118.

27 maggio 2009 0

Schianto tra tre veicoli, muore uno scooterista

Di redazione

Si schianta contro un furgone e perde la vita un uomo di Ferentino. L’incidente stradale è avvenuto oggi pomeriggio ad Anagni su via Casilina in località Le Tofe. Sul furgone Iveco viaggiavano tre operai; il mezzo ha impattato con un’auto e con il ciclomotore. Proprio il due ruote è finito sotto il furgone e per il conducente non c’è stato nulla da fare. I vigili del fuoco sono dovuti intervenire per estrarre i feriti dalle lamiere. Sul posto anche i carabinieri di Anagni per i rilievi e la dinamica dell’incidente. Lunghe le operazioni di soccorso e rimozione dei mezzi. Il furgone si è ribaltato andando a finire in un fossato. La statale Casilina è stata chiusa con notevoli ripercussioni sulla viabilità. Il traffico è stato deviato su Anagni.

27 maggio 2009 0

Assalta la banca da solo e a volto scoperto

Di redazione

Da solo, a volto scoperto, quasi come fosse una sfida, un uomo di 45 anni si è introdotto oggi pomeriggio nella filiale della banca della Ciociaria di Fiuggi. L’uomo, armato di taglierino, ha minacciato la cassiera costringedola a consegnare circa 5 mila euro. Poi è fuggito salendo sull’auto, una Mercedes Classe A, che aveva parcheggiato proprio davanti l’istituto di credito. Lo cercano, al momento senza esito, carabinieri e polizia.

27 maggio 2009 0

Maxi sequestro di Rolex contraffatti

Di redazione

Trasportava con componenti di orologi che, una volta assemblati nei laboratori dei clan camorristici di Napoli, sarebbero diventati oltre 1800 esemplari di Rolex perfettamente contraffatti. La merce viaggiava su una Opel Astra sull’autostrada Roma Napoli, diretta a sud. La vettura, guidata da un 42enne, V.G. originario di Napoli, nei pressi del casello autostradale di Cassino, questa mattina, si è imbattuto nella rete dei controlli della polizia stradale della sottosezione di Cassino. Gli uomini del comandante Italo Acciaioli, durante il controllo al veicolo, hanno rinvenuto dei sacchi in plastica al cui interno vi erano custodite parti di orologi, casse in metallo, cinturini, corone, sottocasse ecc, recanti tutti il marchio della casa Rolex. L’uomo è stato denunciato per ricettazione, mentre tutto il materiale consistente in n. 1800 orologi, è stato sottoposto a sequestro.

27 maggio 2009 0

Spiegamento di forze dell’ordine per insegnare la sicurezza

Di redazione

La parola sicurezza, in tutti i suoi significati, è al centro di una iniziativa in corso di svolgimento, in questi giorni, presso la scuola elementare D’Annunzio di Cassino. Agenti di polizia del commissariato, della Stradale, i carabinieri, i vigili del fuoco, gli ispettori della Asl, sono impegnati da oggi, e per altri due giorni, nel plesso scolastico per spiegare agli scolari cosa si intende per sicurezza, da quella stradale, a quella sui luoghi di lavoro, fino alla sicurezza nei luoghi affollati come gli stadi di calcio. Un progetto di sensibilizzazione che guarda ai più piccoli come interlocutori primari ai quali affidare i primi concetti di sicurezza. Nel piazzale della scuola c’erano ieri le vetture, i motocicli e le attrezzature di carabinieri, polizia e polizia stradale. Una “mostra” che ha entusiasmato gli alunni della D’annunzio che, certamente, ricorderanno a lungo, speriamo, questa iniziativa e gli insegnamenti che ne hanno tratto.

27 maggio 2009 0

Mezzo quintale d’hashish nascosto nel bombolone del gas

Di redazione

Oltre 50 chili di hashish erano stipati all’interno di un bombolone di un’auto a gas. Lo hanno scoperto questa mattina gli agenti di polizia delle questure di Roma e di Frosinone (vedi foto) nei pressi del casello autostradale di Monteporzio Catone in provincia di Roma. Le informazioni raccolte nel corso i una indagine parlavano di una consistente consegna di droga che doveva avvenire in mattinata proprio il quella zona. Gli agenti appostati hanno notato che due auto si erano avvicinate per procedere insieme nel cammino. Poco dopo le vetture sono state bloccate. L’Alfa 145 sembrava essere alimentata da un impianto a gas, ma gli agenti hanno approfondito l’indagine ed hanno scoperto che il bombolone conteneva 490 panetti di hashish per un peso complessivo di 50,2 chili di stupefacente. Per questo sono stati arrestati per detenzione al fine dello spaccio, Ciro Ricciardi di 52 anni e Antonio Caparro di 46 anni entrambi napoletani e Rosario De Vita, 36enne di Marano di Napoli.