Hanno colto l’attimo e sono fuggiti con 10 milioni di dollari

21 maggio 2009 0 Di redazione

Cogli l’attimo e fuggi. Questo è quello che deve aver pensato una coppia di commercianti neozelandesi ricercati dalla polizia locale e dall’interpool. Chiedono un mutuo ad una banca per 10 mila dollari (9.600 euro circa), si ritrovano per errore sul conto corrente l somma di 10 milioni di dollari. Si tratterebbe dei gestori di una stazione di servizio a Rotorua nel nord dell’isola. Per errore, la banca gli ha accreditato sul conto corrente una somma di gran lunga superiore a quella da loro richiesta. I coniugi, hanno capito che si trattava dell’errore e, dopo aver prelevato tutto il malloppo, hanno fatto perdere le loro tracce scappando all’estero. Una circostanza fortuita, che i due hanno capitalizzato al massimo anche se in maniera illegale. Quando li prenderanno, però, potranno sempre dire di non essersi accorti dell’errore.