Indecente proposta dal vigile per salvare la patente

9 maggio 2009 0 Di redazione

“Se esci con me, forse non ti faccio la multa”. Potrebbe suonare più o meno così la proposta fatta da un vigile urbano di un comune lombardo ad una ragazza fermata ad un posto di controllo. Pare che la donna avess commesso una infrazione tanto grave da costargli addirittura il ritiro della patente, ma così come la stessa ha messo nero su bianco in una denuncia presentata ai carabinieri. L’incontro tra i due ci sarebbe stato ma la ragazza ha portato con se un’amica come testimone. Come primo provvedimento, il comune in cui il vigile presta servizio, lo ha sospeso in attesa dell’esito delle indagini svolte dai carabinieri per conto della procura. Per lui si ipotizza il reato di abuso d’ufficio.