Scappa di casa e si nasconde su monte Cicuto

29 maggio 2009 0 Di redazione

Da tre giorni era scappato di casa e ormai in pochi speravani di trovarlo ancora in vita. Lui, un 34 enne di Atina, figlio di un noto commerciante, ha lasciato soldi e cellulare a casa e sembrava essere stato inghiottito dal nulla. Questa mattina. però, è stato trovato in vita grazie anche all’intervento di un elicottero dei carabinieri. I militari agli ordini del capitano Adolfo Grimaldi, coordinati sul campo dal maresciallo Emanuele Dell’Omo, dall’alto lo hanno visto scappare da un anfratto di monte Cicuto sul cui aveva trovato ricovero. La zona era già stata battuta ai ricercatori, senza risulto. L’elicottero però ha costretto l’uomo a muoversi e quindi è stato notato e raggiunto da terra. Seppure le sue condizioni non sembrano destare preoccupazione, l’uomo è apparso confuso e avrebbe motivato la sua fuga con un violento litigio avuto con i genitori.