Si accoltellano nella tendopoli dei terremotati

11 maggio 2009 1 Di redazione

Litigano in una tendopoli e si ccoltellano. E’ accaduto in piazza D’Armi a L’Aquila dove c’è la concentrazione maggiore di sfollati dl terremoto. Nelle tende vivono circa 2mila persone. “Non basta il terremoto, ci si mettono anche gli imbecilli” è quello che viene da pensare sapendo che a litigare, in quel luogo che rappresenta il disagio per tanti, siano stati quattro uomini ubriachi, di nazionalità rumena che, dopo insulti e minacce, sarebbero arrivati anche a ferirsi con delle lame. Soccorsi e medicati, i carabinieri stanno vagliando sulla loro posizione.