Via Marsella come il circuito di F1, la disperazione dei residenti

26 maggio 2009 0 Di redazione

I residenti in via Marsella a Cassino sono disperati. Da anni, la strada, nonostante stretta e con numerosi accessi alle abitazioni, è persorsa a velocità folli da centauri e automobilisti imprudenti. Nella zona vi abitano moplti bambini e questo aspetto rende tutto molto più pericoloso. “Siamo stanchi di segnalare il problema alle forze dell’ordine – dichiara avvilita una donna – Non sappiamo più a chi rivolgerci. Qaundo penso che una di quelle macchine o moto posso investire mio nipote, mi viene voglia di uscire sulla strada e tirare i sassi a quelle persone prive di coscienza. Abbiamo chiesto alla polizia comunale di poter sistemare de dossi artificiali, siamo anche disposti a pagarli noi ma nessuno sembra ascoltarci. Quando fermiamo uno di quei scellerati che corrono come forsennati, ci prendono in giro o ci rispondono anche in malomodo”. Effettivamente il pericolo è evidente. Basterebbe anche che di tanto in tanpo i vigili urbani effettuassero dei controlli.