Visita del Santo Padre, occhio alle truffe

18 maggio 2009 0 Di redazione

L’organizzazione che sta curando i preparativi della visita del Papa a Cassino fa sapere che i biglietti per accedere a piazza Campo Miranda non sono in vendita. Il comunicato dice: “Risulta che si stanno diffondendo in città voci secondo le quali cittadini e fedeli dovrebbero pagare una quota per ottenere il biglietto di accesso al luogo della celebrazione del Santo Padre in piazza Miranda domenica 24 maggio, o per poter avere cappellini, bandierine o bottigliette di acqua. Il Comitato organizzatore della Visita Papale fa sapere che tali voci sono assolutamente infondate e che l’accesso è del tutto GRATUITO. Infatti ogni biglietto “autentico” reca la scritta: “Il biglietto è completamente gratuito”. La prenotazione presso l’Ufficio Informazioni, sito in piazza S. Benedetto (tel/fax 0776 326929; e-mail: info24maggio@libero.it; sito www.ilpapaacassino.info ), di singoli, di gruppi e di pullman, è necessaria per garantire un’ordinata sistemazione per tutti ed una giusta distribuzione dei pellegrini nei vari settori della piazza e per fare in modo che non vi si riversi un numero troppo elevato di persone con rischi per la sicurezza. I posti previsti nella piazza della celebrazione sono in totale circa 12.000, parte a sedere, parte in piedi. È previsto che altre persone possano essere sistemate nella vicina piazza Nicholas Green, che sarà dotata di maxischermi per permettere a tutti coloro che lo desiderano di seguire da vicino la celebrazione. La venuta del Santo Padre Benedetto XVI a Cassino è una grande gioia e un onore per tutta la città e il territorio, il desiderio della Chiesa diocesana è che a tutti sia possibile partecipare, con gioia, con devozione e anche con un giusto senso di orgoglio e di attenzione perché la nostra città sia consapevole dell’onore che riceve e non sfiguri. E perché la festa sia completa e per offrire qualche comfort ai presenti, sarà gratuita anche la distribuzione di bandierine, cappellini e bottigliette di acqua. È veramente deprecabile che qualcuno cerchi di approfittare di un’occasione tanto importante e storica, per fini personali di lucro. Pertanto, poiché ogni cittadino è responsabile del buon nome della propria città, chiunque venga a conoscenza di tentativi illeciti, è pregato di segnalarli alla Segreteria organizzativa, tel. 0776 326929.