Cassino calcio, verso la soluzione della crisi societaria

10 giugno 2009 0 Di redazionecassino

Positivo incontro tra l’Amministrazione comunale e la famiglia Murolo per risolvere la crisi societaria del Cassino calcio dopo la decisione del presidente di voler lasciare la guida del club per gli eccessivi costi di gestione. Al “Tavolo tecnico” hanno preso parte il sindaco Bruno Scittarelli, il vice sindaco Michele Nardone e il consigliere comunale Gianni Ranaldi mentre per la società l’imprenditore Filippo Murolo e i figli Vittorio e Clodomiro. Al termine della riunione il patron ha firmato il seguente comunciato:”A seguito dellincontro promosso dai rappresentanti dellAmministrazione Comunale il sottoscritto precisa di aver ricevuto la richiesta di continuare nella gestione del sodalizio sportivo del Cassino calcio e del progetto sociale ad esso connesso.
Al contempo lAmministrazione, nelle persone del
sindaco e del vicesindaco, si è impegnata in una
fattiva collaborazione consistente nella sensibilizzazione degli imprenditori locali per reperire le necessarie risorse finanziarie, nonché nellesecuzione dei lavori di adeguamento degli impianti esistenti alla normativa vigente. Pertanto, pur ribadendo quanto fino ad oggi dichiarato, ogni eventuale decisione ed attività è stata rinviata di alcuni giorni. Ovviamente allesito delle attività promosse dal sindaco verrà sciolta dallo scrivente ogni riserva nella speranza di poter portare a compimento il percorso intrapreso nei termini delle imminenti e perentorie scadenze fissate per liscrizione al prossimo campionato sportivo.“ Con queste dichiarazioni Clodomiro Murolo conferma l’intenzione di proseguire l’attività in questa stagione. Una notizia rassicurante per gli amministratori comunali e per la città. Intanto il sindaco si è dichiarato soddisfatto per la continuità operativa del gruppo Murolo al quale assicurerà, come sempre, la proficua collaborazione con la ricerca di sponsorizzazioni importanti. In questi giorni la società dovrebbe comunicare anche la nomina del nuovo allenatore al quale spetterà programmare la campagna acquisti e stabilire gli obiettivi per la prossima stagione. La prima scadenza è l’iscrizione al campionato entro il 30 giugno.