Colpo in banca col buco. Arrestato uno dei due rapinatori

23 giugno 2009 0 Di redazione

Una rocambolesca rapina, messa a segno questa mattina da due due uomini, è culminata con l’arresto di uno dei due. Addirittura, il rapinatore arrestato, per compiere il colpo, è evaso dagli arresti domiciliari. I malviventi, per introdursi all’ointerno dell’istituto di credito, hanno fatto un buco nel pavimento dell’appartamento sovrastante alla filiale della Banca Intesa di Frosinone. Armati di pistole, che poi si riveleranno giocattoli, i due hanno minacciatoi dipendenti e clienti svuotando le cassette di sicurezza e prendendo gioielli ed oggetti preziosi dai presenti. Sono poi fuggiti ma sono stati intercettati dagli uomini della guardia di finanza della compagnia di Frosinone. I militari al comando del colonnello Giancostabile Salato, sono riusciti ad immobilizzarne uno recupernado il bottino, una delle pistole, gli attrezzi da scasso e le maschere usate per coprire il volto. L’altro malvivente è fuggito facendosi largo tra la folla minacciandola con la sua arma. L’uomo arrestato, per compiere il colpo è evaso dai domiciliari dove stava scontando una pena per spaccio di droga e rapina.