Donna a spasso seminuda: “Non avevo altri indumenti”

23 giugno 2009 0 Di redazione

Ha dato spettacolo una donna che ieri si aggirava mezza nuda nel quartiere San Bartolomeo a Cassino. Probabilmente la 45enne era in cerca di gloria ma la gente del posto, evidentemente non ha apprezzato e ha chiesto l’intervento delle forze dell’ordine. Per cui, invece di una nuvola di ammiratori, sono arrivati, nei pressi della chiesa dove lei, vestita solo con un giubbotto, stava stazionando, i carabinieri, i vigili urbani e un’ambulanza del 118. Quando le è stato chiesto il motivo di quel gesto, la 45enne ha risposto che il suo pantalone le si era sporcato e non aveva altro da mettersi. Per cui, tutto si è risolto, dopo circa un’ora di trattativa, quando una donna, da un balcone, le ha lanciato un altro indumento per coprirsi. Si è conclusa la sua passeggiata “seminuda”.
Ermanno Amedei