Il canile lager di via Agnone affidato alla Lapa

23 giugno 2009 0 Di redazione

Ufficializzato l’affidamento alla Lapa, Libera Associazione Protezione Animali, del ricovero temporaneo per cani di via Agnone. La formalizzazione dell’intesa tra il Comune e la Lapa è avvenuta questa mattina in municipio, con la professoressa Angela D’Urso, presidente Lapa, ed il dirigente del settore Igiene ed ambiente che hanno firmato il relativo protocollo d’intesa, a costo zero per il Comune. “In virtù di questo accordo – spiega l’assessore Gianfranco Petrillo – la Lapa si assume l’impegno e la responsabilità di accudire, di nutrire e di curare la salute e l’igiene di tutti gli animali ospitati senza oneri per l’Amministrazione, che si preoccuperà di ritirare i rifiuti prodotti e della manutenzione occasionale. La Lapa si impegna in particolare a ridurre complessivamente il numero degli animali tramite l’affido a privati.
Il protocollo d’intesa formalizza un impegno contro il randagismo in quanto la struttura di via Agnone costituisce un ricovero in cui accogliere temporaneamente i cani abbandonati in attesa di assegnarli ai privati interessati”.