Vende gadget “sospetti”, la finanza sequestra

16 giugno 2009 0 Di redazione

Vende merce e materiale al limite della legalità. Semi di canapa per collezioni, bilancini e attrezzi che, ai più sospettosi, lasciavano temere che potessero essere utilizzati per nascondere o trattare la droga. Ufficialmente è un negozio di gadget in viale Dante a Cassino e da tempo è sotto la lente degli investigatori delle forze dell’ordine. Alcuni giorni fa la Finanza avrebbe sequestrato della merce e stamattina, altri sequestri. Si tratta di una catena che ha sede a San Marino e negozi in tutta Italia, ma pare che, proprio questa mattina, la piccola Repubblica avrebbe ritirato l’autorizzazione al commercio. Le operazioni di verifica sono ancora in corso.