Giorno: 20 luglio 2009

20 luglio 2009 0

Nuovo presidente al Consorzio servizi sociali del cassinate

Di redazionecassino
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Il sindaco di Viticuso, Edoardo Fabrizio, è il nuovo presidente del Consorzio dei servizi sociali dei comuni del cassinate. E’ stato eletto dall’assemblea dei 26 sindaci che fanno parte del consorzio che fornisce servizi ad anziani, minori, disabili e  alle persone in condizione di disagio sociale. Gli utenti sono circa 600. Il comune di Cassino rappresentato dal sindaco Bruno Scittarelli ha fatto un passo indietro favorendo l’elezione del primo cittadino di un piccolo comune come Viticuso. Vice presidente è stato riconfermato Massimiliano Leva, consigliere comunale di Cassino. Rinnovato anche il consiglio d’amministrazione composto da 10 consiglieri di cui otto nuovi. Il presidente uscente Mario Riccardi è stato nominato come esterno, non essendo più consigliere comunale di Piedimonte,  membro del cda. “Per non far interrompere i servizi agli utenti – ha detto Scittarelli – abbiamo proceduto al rinnovo del cda facendo tutti un passo indietro. Abbiamo voluto privilegiare i piccoli comuni nell’interesse dell’utenza”.

20 luglio 2009 0

Viaggiavano con hashish ed eroina, manette per due giovani

Di admin

Nel primo pomeriggio di oggi alle ore 15.00 circa sulla SS 630 Ausonia, i Carabinieri della Compagnia di Cassino in collaborazione con i Carabinieri delle Stazioni di Cervaro e Piedimonte San Germano traevano in arresto nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente – art.73 D.P.R. 309/90” M. V., 21enne, già censito per reati specifici e T. A. 20enne, entrambi di Cervaro. I due giovani sono stati bloccati dai militari a bordo di un’autovettura Lancia Y e sottoposti a perquisizione personale e veicolare, e trovati in possesso di gr. 5 di sostanza stupefacente del tipo “hashish” e gr. 8 del tipo “eroina”, già suddivisa in dosi e sottoposta a sequestro. Gli arrestati, ad espletate formalità di rito, sono stati associati presso la Casa Circondariale di Cassino.