Andreotti presenterà il nuovo libro di Ferraro

1 luglio 2009 0 Di redazione

“Certo che vengo …… di tempo per riposare ce ne sarà tanto più in là”.
Così, con una delle sue solite pronte intelligenti battute di spirito, il senatore Giulio Andreotti ha accettato l’invito di venire ad ottobre a Cassino per presentare l’ultimo libro dell’ex sindaco Antonio Grazio Ferraro.
L’autore, accompagnato dalla moglie Maria, dalla figlia Emilia e dall’amico Erasmo di Vito, è stato ricevuto da Andreotti nel suo studio di Palazzo Giustiniani.
Un incontro breve, ma intenso e cordiale, durante il quale Ferraro ha illustrato il libro in due volumi “Cassino, la ricostruzione e la politica della pace”, la sua ultima fatica letteraria in cui ha ripercorso i lunghi anni della ricostruzione post-bellica e dei quali è stato tra i maggiori protagonisti, avendo ricoperto le cariche politico-amministrative più prestigiose: assessore e sindaco di Cassino più volte, presidente dell’Amministrazione Provinciale di Frosinone.
“Avevo quasi timore a chiedere al mio amico Giulio Andreotti di venire a Cassino il prossimo autunno per presentare questo mio libro; pensavo che, data l’età, potesse declinare l’invito.
Invece la sua risposta tempestiva e convinta mi ha piacevolmente sorpreso ed è certamente da stimolo anche per il futuro, evidenziando che l’età non è un confine per l’attivismo e la partecipazione sociale”.
Attraverso la lettura del libro di Ferraro, il primo volume è interamente dedicato alla documentazione del suo precedente libro con una ricca galleria fotografica, è possibile ripercorrere le fasi salienti della rinascita della nostra città, la ricostruzione del patrimonio edilizio ma anche il rilancio nel panorama mondiale grazie all’intelligente politica dei gemellaggi, iniziata con Berlino nel 1969.
L’autore ha dato ampio risalto agli avvenimenti che hanno segnato i primi decenni del Dopoguerra pubblicando numerosi documenti originali, foto inedite e resoconti dei rapporti intercorrenti tra la città di Cassino e le città gemelle.
Il ricavato della vendita del volume sarà devoluto in favore delle Suore Francescane dell’Immacolata di Montecassino e dei Frati Francescani dell’Immacolata di Casalucense.