Calcio, Cassino vince 6-1 in Abruzzo in amichevole

21 luglio 2009 0 Di redazionecassino

CASSINO 6
RAPP. VAL DI SANGRO 1

CASSINO (4-3-3): Paoletti (1’st Amadio); Bica Badan,
Mucciarelli, Agius, Martinelli; Kone (1’st Maisto),
Giannone (20’st Gemmiti), Conti (20’st Castaldi);
Mezgour, Morello (20’st Piscitelli), Romeo (1’st
Bardeggia). All.: Pellegrino.
MARCATORI: pt 5′ De Negri (RVS), 20′ Martinelli, 28′
rig. Mezgour, 40′ Kone; st 12′ Morello, 25′ Bardeggia,
31′ Mezgour.

Buon galoppo per gli uomini di Maurizio Pellegrino contro
una selezione di dilettanti della Val di Sangro: la squadra
azzurra ha infatti siglato sei reti di ottima fattura nel
primo incontro di questo precampionato abruzzese. La
formazione di casa iniziava forte andando a sorpresa in
vantaggio: il cross sbilenco del sangrino De Negri diventa
un tiro che si infila imprevedibilmente alle spalle di
Paoletti. Gli azzurri reagiscono macinando gioco e
occasioni: il pari arriva poco dopo con una precisa
deviazione di Martinelli su splendido cross di Bica Badan,
arrivato dopo una caparbia iniziativa del romeno lungo
l’out di destra. Su lancio di Giannone, Mezgour penetra in
area e viene steso da un avversario: dal dischetto parte lo
stesso marocchino che infila il provvisorio 2-1. Prima del
termine della frazione c’è gloria anche per Kone, abile
nella mischia a deviare in porta un corner battuto da
Giannone. La ripresa si apre con la consueta girandola di
sostituzioni, da una parte come dall’altra. Morello,
imbeccato da un nuovo calcio d’angolo di Giannone, sigla
di testa il 4-1. Il giovane Piscitelli, subentrato al
salentino, scatta sul filo del fuorigioco vedendosi respinta
la conclusione dal portiere in uscita: Bardeggia è ben
appostato e indovina il tap-in vincente. Nel finale Mezgour
festeggia la sua personale doppietta finalizzando al massimo
un corner battuto da Enzo Maisto.

Prossimo appuntamento amichevole giovedì 23 luglio contro
i maltesi del Tarxien Rainbows, con fischio d’inizio
fissato alle ore 18. A Castel di Sangro hanno raggiunto la
squadra, rispetto ai convocati per Formia, anche Bardeggia e
Lorusso. L’argentino è sceso regolarmente in campo
nell’amichevole mentre per quel che riguarda l’esterno
sardo, ancora alle prese con i postumi del duro infortunio,
bisognerà attendere alcune settimane per poterlo vedere
lavorare con i compagni. A svolgere lavoro differenziato
assieme a Lorusso anche il centrocampista Bonacquisti,
reduce da un intervento al ginocchio.