E’ morto Arturo Gatti, campione del mondo originario del cassinate

12 luglio 2009 3 Di admin

Il pugile Arturo “Thunder” Gatti, ex campione del mondo dei superpiuma e dei superleggeri è stato trovato morto oggi dalla moglie, la brasiliana Amanda Rodriguez, in un lussuoso albergo di Porto de Galinhas, nel nordest del Brasile, dove era in vacanza. Lo hanno trovato con addosso indumenti intimi e due ecchimosi al collo e alla nuca. Il pugile, 37 anni, era originario del cassinate, è cresciuto a Montreal e vissuto nel New Jersey. Non ha mai rinnegato le sue origini, nel 1995 ha battuto Tracy Petterson conquistando il titolo di campione del mondo dei superpiuma.