Fiat, chiude Iniziativa 2 per crisi di commesse

22 luglio 2009 0 Di redazionecassino

Situazione  drammatica per i 91 lavoratori dipendenti di  «Iniziativa 2», azienda metalmeccanica di Cassino, che fornisce una fabbrica russa del gruppo Fiat che produce i furgoni «Ducato», che dal 21 luglio scorso hanno ricevuto la comunicazione di cessazione delle attività da parte dell’azienda.
Da questa mattina gli operai hanno incrociato le braccia ad oltranza per chiedere l’aiuto di tutte le istituzioni locali affinchè si scongiuri la chiusura dello stabilimento.
Infatti l’SdL intercategoriale ha richiesto ,congiuntamente alle altre organizzazioni sindacali , al neo Presidente dell’Amministrazione provinciale di frosinone, On. Antonello Iannarilli, di convocare con urgenza le parti al fine di individuare, congiuntamente, percorsi alternativi al licenziamento dei dipendenti e alla chiusura dell’unità produttiva.