Mese: agosto 2009

31 agosto 2009 0

Calcio, dopo la sconfitta, il Cassino guarda al Vico Equense

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Al lavoro già dal lunedì la truppa di mister Maurizio Pellegrino. Stante l’anticipo della sfida contro il Vico Equense a sabato 5 settembre, sul terreno di Sant’Antonio Abate con inizio alle ore 15.00, il programma di lavoro settimanale è stato ovviamente modificato. La squadra si è cimentata oggi in una seduta pomeridiana sul terreno del Colosseo; stessa location domani martedì 1° settembre per la doppia sessione d’allenamento che vedrà impegnati gli azzurri sia alla mattina che al pomeriggio. La concordata conferenza con i giornalisti si terrà quindi ancora presso il terreno del Colosseo, con inizio alle ore 15.15. Nelle giornate di mercoledì e giovedì la squadra azzurra lavorerà su di un terreno sintetico ancora da destinarsi; venerdì mattina si terrà l’allenamento di rifinitura, quindi, al termine di questo, Pellegrino diramerà l’elenco dei convocati e la squadra partirà per la Campania.

31 agosto 2009 0

Ritorno dalle vacanze, un vademecum per evitare le intossicazioni

Di redazione

Al ritorno dalle vacanze nelle case lasciate vuote per molto tempo possono nascondersi dei pericoli in dispensa o nel frigorifero che l’appetito provocato dal lungo viaggio e la mancanza di alternative possono fare dimenticare, con il rischio di intossicazioni alimentari. La Coldiretti, in occasione del controesodo, ha stilato un manuale per sventare i pericoli che si nascondono in dispensa al rientro delle ferie con l’obiettivo di aiutare a fare le verifiche necessarie a garantire l’integrità dei cibi che si portano a tavola. IL VADEMECUM COLDIRETTI PER CONTROLLI IN DISPENSA Controllo della funzionalità del freezer e del congelatore per sincerarsi che non vi siano state interruzioni del funzionamento che rendono inutilizzabili i prodotti. All’interno del frigorifero vanno eliminate le confezioni già aperte di latte, succhi di frutta o conserve di pomodoro come pure quelle di tonno e sottolio se l’olio non copre integralmente il prodotto. Un consiglio – precisa la Coldiretti – che a maggior ragione va seguito se i prodotti già aperti sono stati lasciati fuori dal frigorifero di casa. Per gli alimenti in scatola con confezioni integre, collocati sia fuori che dentro il frigo, vanno sempre verificate le date di scadenza ed il periodo consigliato per il consumo. La frutta e verdura deve essere controllata eliminando i pezzi avariati che se non vengono allontanati fanno marcire anche gli altri. Il portapane va controllato attentamente perchè il permanere di residui o briciole può favorire la presenza di formiche o scarafaggi che spesso si annidano anche nella spazzatura se non è stata eliminata prima delle vacanze. La presenza di insetti che si manifestano con larve o minuscole farfalline può riguardare anche – conclude la Coldiretti – le confezioni già aperte di riso o pasta sulla quale possono svilupparsi muffe.

31 agosto 2009 0

Sequestrata una coltivazione di canapa indiana

Di redazione

ancora un ritrovamento di coltivazioni di droga. Ieri mattina i militari della Guardia di Finanza di Fiuggi, al comando del tenente Thomas Milone, hanno proceduto al sequestro di numero 13 piante di “Canapa Indiana”. Il servizio svolto ha avuto come innesco l’attività di “Controllo del Territorio” svolto quotidianamente dalle fiamme gialle le quali si sono insospettite, nell’osservare delle strane foglie appartenenti a delle piante seminascoste, in un campo incolto, situato alle porte della Città di Fiuggi. Dagli esami di laboratorio, finalmente i sospetti si sono rivelati certezze. Quelle piante, erano “Canapa Indiana” ed erano in ottimo stato, pronte ad essere utilizzate per la produzione della cannabis e probabilmente destinata al piccolo spaccio nella Città Termale. Ignoti ancora i soggetti che hanno messo in piedi la coltivazione delle piante di Marijuana, per questo le fiamme gialle sono in piena attività al fine di individuarne i responsabili e rilevare altre probabili coltivazioni, passando al settaccio il territorio. La prevenzione allo spaccio di stupefacenti rimane così uno degli obiettivi primari per le Fiamme Gialle di Fiuggi al fine di ridurre al minimo lo spaccio tra i giovani e soprattutto tra minorenni, che vengono adescati con offerte da “ sballo”, e che sono facilmente introducibili nel circuito della droga.

31 agosto 2009 0

Scossa di terremoto in Abruzzo

Di redazione

Una scossa sismica è stata lievemente avvertita nel pomeriggio di oggi dalla popolazione in provincia dell’Aquila. Le località prossime all’epicentro sono Villa Sant’Angelo, Vallecupa e Rocca di Cambio. Dalle verifiche effettuate dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile, non risultano danni a persone o cose. Secondo i rilievi registrati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia l’evento sismico è stato registrato alle ore 16,09 con magnitudo 3.0.

31 agosto 2009 0

Mistero sulla morte di una donna, il figlio indagato per omicidio

Di redazione

Come è morta Lidia Bastoni, la donna di 82 anni di Ferentino (Fr) deceduta la scorsa settimana dopo due giorni di agonia nell’ospedale di Frosinone? Secondo la versione del figlio, mercoledì mattina l’anziana sarebbe caduta dalle scale procurandosi ferite alla mandibola e al volto. Un racconto però, che troverebbe grosse lacune nei fatti dato che le ferite non sarebbero compatibili con la caduta dalla scala. Inoltre, gli uomini della squadra mobile di Frosinone diretta dal vice questore Carlo Bianchi, che stanno indagando sul fatto, avrebbero appreso dai vicini di casa che i due litigavano spesso anche in modo violento. Vivevano da soli, lui 57 anni, portatore di handicap e costretto alle stampelle, lei malata da tempo. Il sostituto procuratore Coletta di Frosinone, ha disposto l’autopsia. Sarà il medico legale a stabilire se ad uccidere la donna siano state le ferite riportate mercoledì mattina, e se quelle ferite sono o meno compatibili con una caduta dalle scale. Intanto questa mattina il 57enne è stato iscritto nel registro degli indagati per l’omicidio della madre. Lui era l’unico all’interno della casa quando la donna è rimasta feriuta. A questo punto le risultanze dell’esame autoptico sono fondamentali. Gli investigatori infatti rirtengono che se l’autopsia dovesse dimostrare che le ferite fossero compatibili con il colpo inferto da un oggetto e non con la caduta dalle scale, lui potrebbe essere il responsabile di quel colpo. Insomma una morte tinta di giallo. Er. Am.

31 agosto 2009 0

Tutto pronto per il rally, soddisfazione per le iscrizioni

Di redazione

A poche ore dal termine ultimo per iscriversi alla celebre classica c’è già grande soddisfazione presso la segreteria organizzativa di Piazza Ferrucci circa il numero dei piloti che hanno già compilato il fatidico modulo per prender parte al 31° Rally di Pico. In paese si respira un’aria di festa: sembra proprio che gli ingredienti per ottenere un nuovo trionfo anche sotto il profilo del seguito del pubblico vi siano davvero tutti. Continua intanto il grande successo di iscrizioni per 1° Raduno Mini, che proprio giovedì 3 settembre, poche ore prima della manifestazione, vedrà i piccoli bolidi d’oltremanica sfrecciare tra le vie ed i paesi attraversati dal Rally. Imponente l’attesa degli appassionati locali che non vedono l’ora di cimentarsi lungo il tracciato per celebrare al meglio la loro automobile del cuore. Secondo quanto diramato nel programma tutto avrà inizio alle 14.00 a Pico, in piazza Ferrucci, ove dopo il riconoscimento degli equipaggi verranno distribuiti miniradar e gadget. Alle 14.30 avverrà la partenza sul percorso del Rally, con tanto di giro navigato all’interno delle prove speciali di Castro dei Volsci e Pofi. Alle 17.30 vi sarà il riordino, seguito da un intrigante cocktail presso la Concessionaria MINI L’Automobile di Frosinone, main sponsor dell’iniziativa. Al termine di questo, dopo un altro giro navigato all’interno del tratto di prova speciale interno al territorio di Pico, si giungerà in piazza Ferrucci. Una volta raggiunto il centro di Pico, si darà il via alle danze con la splendida presentazione ufficiale, una cena con degustazione di prodotti tipici del comprensorio ed il contorno di tanta buona musica dal vivo. Insomma, una serata sicuramente da non perdere!

31 agosto 2009 0

I capannoni industriali dei miserabili

Di redazione

Alle prime ore dell’alba di oggi, 40 carabinieri della compagnia di Giulianova (Te), sono stati impegnati in un servizio straordinario di controllo del territorio nell’area dimessa dell’ex Acciaieria, ubicata in Via Trieste, zona Sud di Giulianova. All’atto dell’irruzione, i militari hanno trovato delle condizioni igienico-sanitarie a dir poco precarie e all’interno dei capannoni, trasformati in alloggi di fortuna, sono state trovate dieci cittadine rumene, alcune con figli minori, tutte senza fissa dimora. All’interno dei Capannoni è stato trovato anche un pluripregiudicato di Giulianova con precedenti specifici in materia di stupefacenti. Nel corso dell’attività di controllo, avendo accertato che tutte le cittadine rumene erano senza fissa dimora, senza alcuna attività lavorativa stabile e prive di mezzi legali di sussistenza (in alcune circostanze sono state controllate a chiedere l’elemosina in prossimità dei semafori), saranno accompagnate tutte in Questura per l’allontanamento dal territorio Nazionale ai sensi della Vigente normativa in materia. Tutti gli “occupanti” dell’area in questione saranno anche denunciati alla Procura della Repubblica di Teramo per invasione di terreni e/o edifici.

31 agosto 2009 0

Ausiliari del traffico in fibrillazione, in atto una “potatura selvaggia” dell’organico

Di redazione

Sono stati ausiliari del traffico per cinque anni, adesso l’azienda li ha licenziati sostenendo che non sono in grado di svolgere quel compito. E’ quanto sta accadendo a Cassino a due addetti al controllo dei parcheggi a pagamento all’interno della città. Questa mattina, i due ausiliari, si sono recati in ufficio per conoscere il calendario settimanale della turnazione ed hanno scoperto di non essere inseriti nella turnazione perché l’azienda li ha licenziati. Accade che il comune di Cassino, alcuni mesi fa, ha rinnovato il bando per la gestione dei parcheggi a pagamento. Ad aggiudicarsi la gara è stato un consorzio gestito dall’azienda che si era aggiudicata la gara precedente. La nuova gestione prevedeva che i 37 dipendenti fossero assunti con contratto a tempo indeterminato salvo il superamento di un periodo di prova di due mesi. Allo scadere del secondo mese, l’azienda avrebbe comunicato a due lavoratori, con esperienza di oltre cinque anni, di non aver superato il periodo di prova e quindi che erano licenziati. Sembrava quasi una battuta spiritosa ma i due uomini proprio non hanno riso, così come non ridono neanche i loro colleghi convinti che vi sia in atto un progetto di “potatura selvaggia” dell’organico. Quella degli ausiliari del traffico di Cassino è una stroia che troppo spesso è stata avvolta da polemiche. Già le prime assunzioni, fatte, secondo alcuni, per simpatie o vicinanze politiche, senza ricorrere a nessuana selezione, destarono diversi sospetti. Eppoi la gestione dei vari periodi di crisi in cui, più che ai sindacati, i lavoratori si rivolgevano ai politici di riferimento creando, troppo spesso, spaccature nel fronte delle rivendicazioni. Oggi pomeriggio, il sindaco avrebbe convocato l’azienda per capire i motivi reali per cui i due sono stati licenziati. Ermanno Amedei

31 agosto 2009 0

Schianti sull’A1, tragico bilancio: un morto e due feriti

Di redazione

Tragico il bilancio degli incidenti nella provincia di Frosinone nel giorno in cui il traffico veniva indicato con il bollino rosso. Ieri in molti tornavano dalle ferei ed anche, probabilmente, il centauro 49enne diretto a Roma che si è schiantato, però, ad Anagni. Una dinamivca ancora tutta da chiarire ha visto l’uomo perdere il controllo del mezzo e, dopo lo schianto, rimanere esanime sull’asfalto rendendo inutili tutti i soccorsi. Per fortuna l’esito dell’incidente avvenuto a San Vittore del Lazio, poco dopo la mezzanotte, non è stato tragico. In direzione sud, una vettura con due persone a bordo è uscita di strada provocando il ferimento di entrambi. Trasportati in ospedale sono state riscontrate ferite giudicate non gravi. I rilievi sono stati effettuati dalla polizia stradale della sottosezione di Cassino. Incidenti che hanno reso ancora più difficoltoso il deflusso del traffico. Er. Am.