Giorno: 6 agosto 2009

6 agosto 2009 0

Ladri di “balle”… di fieno denunciati dai carabinieri

Di redazione

• Ladri di balle. Non si tratta di malviventi che hanno rubato bugie, ma di due uomini che, con l’ausilio di un mezzo agricolo, sono entrati in un campo di proprietà di un agricoltore di Isernia e hanno rubato ben 300 balle di fieno già mietuto e pronto per essere immagazzinato per l’inverno. Ai due “agroladri” però è andata male dato che sono arrivati i carabinieri e sono stati segnalati per furto aggravato. Gli stessi carabinieri di Isernia hanno segnalato due persone per truffa. Qualche mese prima, i due avevano fatto eseguire presso una carrozzeria lavori di riparazione su un veicolo ed acquistato un’autovettura pagando con assegni risultati poi sprovvisti di copertura. Sempre in provincia di Isernia, due automobilisti, uno proprio nel capoluogo, l’altro a Venafro, sono stati denunciati per “guida sotto l’influenza di sostanze alcoliche”. Ai due è stata ritirata la patente di guida e saranno anche decurtati 10 punti come previsto dal Codice della Strada, per la violazione accertata. I Carabinieri della Compagnia di Agnone nel corso di servizi finalizzati al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti, a seguito di perquisizioni personali e veicolari effettuate, hanno segnalato alla Prefettura competente un giovane ai sensi dell’art. 75 Dpr. 309/90 poiché trovato in possesso di sostanza stupefacente per uso personale (marijuana in modica quantità) Analogamente anche i Carabinieri della Compagnia di Venafro hanno segnalato una persona poiché trovata in possesso di sostanza stupefacente per uso personale (cocaina in modica quantità). Le sostanze stupefacenti sono state sequestrate. er. Am.

6 agosto 2009 0

“Sulle tracce dei Briganti”, alla prima edizione

Di redazione

L’11 agosto 2009 nel centro storico di Sant’Apollinare (Fr) si terrà la I edizione della Rievocazione Storica Ottocentesca “… sulle tracce dei Briganti…” . La manifestazione proposta dall’Associazione Storico Culturale “Capo di Lupo” – Storia Cultura Arte Tradizione – Antica Terra di Lavoro di Cassino (Fr) in collaborazione con l’Associazione Storico Culturale “Lo Schioppo” – Briganti Patrioti Soldati di Cassino (Fr), vedrà la partecipazione del gruppo “Maltempo” – Musiche e Canti dal Sud Italia di Formia (Lt) e la partecipazione straordinaria di Benedetto Vecchio il “Brigante Ciociaro” cofondatore degli “MBL Musicisti del Basso Lazio” voce canora della serata. “… sulle tracce dei Briganti…” si inserisce nella ricca e variegata “Estate Santapollinarese 2009”; ha ottenuto il patrocinio del Comune di Sant’Apollinare che tra l’altro si è occupato della parte logistica ed organizzativa. La serata avrà inizio alle ore 21:00, si svolgerà lungo i vicoli medievali che saranno animati dalla presenza di figure brigantesche che, anche se marginalmente, in epoca post-unitaria hanno agito nella Valle dei Santi. La manifestazione vedrà il susseguirsi di azioni, scontri, fucilazioni che vedranno coinvolti i rievocatori delle Associazioni partecipanti. L’evento sarà arricchito dalle musiche tradizionali del Sud Italia eseguite dall’organetto diatonico, dalla zampogna, dalla darabucca, dai tamburi a cornice e dalla chitarra battente che accompagneranno la voce che intonerà canti briganteschi. Le azioni dei rievocatori e l’accompagnamento musicale saranno intercalate da brevi illustrazioni del fenomeno brigantesco post-unitario. Nel corso della serata sarà attivo uno stand gastronomico che proporrà al pubblico presente piatti tipici della tradizione locale. www.capodilupo.eu

6 agosto 2009 0

“Festival Nazionale della Cultura Dialettale”

Di redazione

La 2° edizione del “Festival Nazionale della Cultura Dialettale” si terrà il 7 agosto a Tecchiena di Alatri e il 14 agosto a Collepardo. Una rassegna unica nel suo genere che stimola la produzione di opere dialettali e sensibilizza la promuovere e lo studio della cultura e delle arti legate alle lingue dialettali italiane.Tante sono state le richieste di adesione pervenute per partecipare al Festival nelle sezioni: Musica, Poesia e Prosa, Teatro e cabaret, letteratura, Cinema e Documentari e nelle 2 serate verrano proposte direttamente dagli autori quelle selezionate. Il Festival voluto e promosso dal Comune e dalla ProLoco di Collepardo si avvale anche per questa edizione dell’esperienza organizzativa del suo ideatore e direttore artistico Giancarlo Pacitto. Pacitto propone per il futuro iniziative da sviluppare anche nelle scuole per stimolare la produzione di componimenti nuovi e la ricerca sulla ricchezza culturale che il dialetto conserva ancora oggi nelle famiglie e in gruppi etnici ristretti. Il sindaco di Collepardo Giancarlo Venturi sostiene che nel dialetto si ritrovano anche la storia, gli usi, le tradizioni, i riti, le produzioni artistico-culturali e l’artigianato locale. Appuntamento intanto per venerdì alla manifestazione “Tecchiena in festa” per il primo assaggio delle opere in concorso e il 14 agosto per la finale a Collapardo.

6 agosto 2009 0

Movida nel capoluogo, Confartigianato e amministratori a confronto

Di redazione

Movida, centro storico e ultime decreto comunitario sugli alcolici. Questi i tre temi prioritari sui cui si è soffermata l’attenzione di Confartigianato e dell’assessorato frusinate di Stefania Martini nell’incontro di mercoledì scorso. “Riguardo all’emanazione dell’ultimo decreto recepito dalla comunità n. 88 attuativo dal 29 luglio 2009, – ha commentato il Presidente Augusto Cestra, presente all’incontro insieme a Marcello Bellano, coordinatore di sistema di Confartigianato – si tratta di un segnale positivo che tranquillizza quanti erano dubbiosi e preoccupati sulla possibilità di poter incorrere in pesanti sanzioni, rischiando di vedersi penalizzati da una normativa che, fermo restando la legittimità e l’obiettivo della stessa nel voler frenare i consumi di alcool, rischiava di compromettere e vietare la somministrazione di alcolici da parte di alcune attività, come ambulanti o sagre”. Come già anticipato dalle colonne della stampa locale, infatti, in cui il presidente Augusto Cestra aveva palesato forti dubbi sulla interpretazione del decreto sottolineando come le leggi esistano già per chi è munito di apposita licenza amministrativa per la somministrazione di alimenti e bevande o licenze temporanee. “In sostanza cambia solamente l’aspetto sanzionatorio ed il divieto di vendita di alcolici per coloro che non sono muniti di autorizzazione della questura – commenta Cestra -, mentre nulla cambia per coloro che sono muniti di regolare licenza di somministrazione di alimenti e bevande”. Per quanto riguarda movida e centro storico, entrambe le parti hanno concordato sulla necessità di impegnarsi affinché vi sia il giusto equilibrio tra il diritto alla quiete pubblica e facilitazioni all’esercizio delle attività commerciali, fermo restando la sensibilità e l’educazione al rispetto dell’ordine pubblico. E tale equilibrio, come di logica, è alla base di un’idea di centro storico inteso quale punto nevralgico e di fondamentale importanza per la città; un centro storico della città e della provincia che pulsi vitalità e non debba vedersi morire e lasciato a se stesso. A questo proposito, Confartigianto, essendo da sempre stata in prima linea per la rivalutazione del centro storico, consegnerà a breve un progetto per riuscire ad avere anche a Frosinone un centro vitale che possa fungere da polo di attrazione economica, socio-culturale e turistica.

6 agosto 2009 0

La festa dedicata al volontariato

Di redazione

Una serata dedicata al mondo dei volontari. Un altro evento rende ancora più importante il cartellone degli eventi dell’Estate Sangiovannese 2009: è la Festa del Volontariato che si svolgerà domani sera (7 agosto) a San Giovanni Incarico (Fr), in piazza Falcone e Borsellino dalle ore 18,00 in poi. Una iniziativa fortemente voluta dall’Amministrazione Comunale, presieduta dal sindaco Antonio Salvati, che deciso di dare spazio a diversi sodalizi attivi sul territorio che “con le loro attività – ha affermato l’assessore delegato allo Spettacolo, Antonio Carnevale – contribuiscono giornalmente a rendere più virtuosa l’intera comunità. Un’occasione di confronto, per sensibilizzare la cittadinanza alle azioni umanitarie”. In piazza saranno presenti con propri stand espositivi e i rappresentanti le seguenti associazioni: gruppo comunale di Protezione Civile di San Giovanni Incarico (Sindaco Antonio Salvati); Associazione di Volontariato Onlus Suor Agostina Pietrantoni (Presidente Roberto Manna); Sezione di San Giovanni Incarico della Fratres, donatori sangue (Presidente Roberto Manna); Umanize Organization (Presidente Paolo Sabetta); Sezione di Pontecorvo dell’Avis (Presidente Massimiliano Folcarelli); Gruppo Subacquei dell’Associazione Nazionale Carabinieri (Guido Trementozzi); Exodus, Cassino (Luigi Maccaro); Oratorio di San Giovanni Incarico (Don Antonio e Don Aurelio Ricci). Durante la serata si esibirà gratuitamente il Gruppo ‘Gli Asso’ di San Giovanni Incarico, guidato da Giorgio Bortone e saranno allestiti stand con prodotti locali. Alle ore 20,30 è prevista la benedizione dei parroci; l’evento sarà trasmesso in diretta Tv della chiesa parrocchiale (operatore volontario Michele Antonelli). La Festa del Volontariato ha ricevuto il patrocinio della Regione Lazio, della Provincia, dell’ Unione dei Comuni e del Comune di San Giovanni Incarico.

6 agosto 2009 0

Maxi sequestro di bionde, due tonnellate trovate su un tir

Di redazione

Nell’ambito dei normali controlli autostradali disposti dal Comando Provinciale di Frosinone ed intensificati nel periodo estivo le fiamme gialle hanno proceduto al controllo di un autoarticolato presso l’area di servizio “La Macchia Ovest” insospettiti dall’atteggiamento di due soggetti di origine rumena. Il controllo ha permesso di rinvenire e sequestrare, occultato dietro un carico di copertura costituito da filtri per macchine, ben 2.034 chili di tabacco lavorato estero marca Chestrfield e Raquel Slims, proveniente dalla Romania e diretti a Napoli. I due autisti di nazionalità rumena sono stati tratti in arresto, per violazione dell’art. 291 bis del DPR 43/1973. Sono stati sequestrati, altresì, 3 cellulari e 3 sim card. Le indagine sono coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone. L’ennesimo sequestro effettuato dalle fiamme gialle frusinate è frutto di un piano di controllo del territorio posto in essere dal Comando Provinciale teso a reprimere i traffici illeciti che vedono la nostra provincia come principale snodo tra il Nord ed il Sud dell’Italia ed assicurare un estate tranquilla alla cittadinanza anche attraverso l’impiego di più pattuglie del servizio 117. L’intensificarsi dei sequestri di t.l.e. evidenzia altresì la ripresa in grande stile del contrabbando di sigarette proveniente dai Paesi dell’Est e diretto in Campania.

6 agosto 2009 0

Meteo: domani beltempo, temporali nel weekend

Di redazione

L’espansione dell’alta pressione atlantica favorisce cielo sereno e temperature estive oggi e domani su gran parte della Penisola, con qualche temporale, localmente anche forte, sulle Alpi centro-occidentali nel pomeriggio di domani. Un peggioramento delle condizioni meteorologiche su tutto il nord del Paese è previsto, invece, per la giornata di sabato, con l’arrivo di una perturbazione proveniente da ovest, che determinerà rovesci e temporali sparsi, localmente di forte intensità, in particolare sui settori alpini e prealpini e comporterà anche una contestuale diminuzione delle temperature. I fenomeni persisteranno sul quadrante nord-orientale anche nella giornata di domenica, quando si estenderanno anche alle zone interne del centro-sud peninsulare, con rovesci e temporali pomeridiani. Il Dipartimento della Protezione Civile seguirà l’evolversi della situazione in contatto con le Prefetture, le Regioni e le locali strutture di protezione civile. Sul sito www.protezionecivile.it saranno inoltre pubblicati quotidianamente i bollettini di vigilanza meteorologica nazionale e, se necessario, saranno comunicati anche eventuali avvisi di avverse condizioni meteorologiche, così da fornire tutti gli aggiornamenti che si renderanno, con il passare delle ore, disponibili.

6 agosto 2009 0

Sisma d’Abruzzo, la gara di solidarietà per costruire le case

Di redazione

Con la firma delle convenzioni fra la Protezione Civile nazionale e la Banca d’Italia e con il comitato “Un aiuto subito”, sono state individuate puntualmente e concretamente le opere che saranno realizzate grazie alle donazioni raccolte per la popolazione colpita dal terremoto, nell’ambito del progetto C.A.S.E (Complessi Antisismici Sostenibili ed Ecocompatibili). Gli oltre 8 milioni di euro donati dalla Banca d’Italia saranno utilizzati per la realizzazione di tre edifici antisismici ed una porzione, pari al 50% dell’intero valore, di un’ulteriore quarta costruzione nell’area di Bazzano, dove sono in avanzato stato di realizzazione 21 edifici. Gli stabili saranno ultimati entro il mese di settembre e ospiteranno le famiglie che hanno visto la propria abitazione distrutta dal terremoto, tra cui quelle di dipendenti della Banca d’Italia. Le donazioni fatte dai lettori del Corriere della Sera e della Gazzetta dello Sport e gestite dal Comitato “Un aiuto subito”, per due milioni e mezzo di euro si trasformeranno entro il mese di settembre in un gesto concreto di solidarietà: per quella data, infatti, è prevista la consegna agli aquilani di alcuni degli appartamenti realizzati nell’area di Bazzano con i fondi del Comitato “Un aiuto subito”.

6 agosto 2009 0

Sulle tracce di 4 milioni, indagine della Finanza

Di redazione

Nell’ambito di attività di antiriciclaggio disposta dal Comando Provinciale, i militari del Nucleo di Polizia Tributaria di Frosinone hanno individuato trasferimenti illeciti di denaro per circa 4 milioni di euro. L’operazione, nata dall’approfondimento di alcune segnalazioni di operazioni sospette (un ulteriore strumento di controllo introdotto dalle recenti normative in materia valutaria, tra le ultime la legge nr. 231 del 21 novembre 2007) condotta con mirati accertamenti bancari, nonché, con riscontri contabili nei confronti di diversi soggetti operanti nel territorio sorano, si è conclusa con l’accertamento e relative contestazioni amministrative a carico di 4 società e 5 persone, tutte appartenenti ad uno stesso gruppo societario che hanno trasferito illecitamente denaro senza avvalersi di intermediari abilitati. L’operazione, che ha consentito di ricostruire tutti i passaggi del denaro, nasce dall’ambito di accertamenti info-operativi posti in essere dalle Fiamme Gialle su tutto il territorio della provincia tesi ad individuare urgenti flussi monetari e ricchezze non giustificate.