Giorno: 27 agosto 2009

27 agosto 2009 0

Molesta e aggredisce la cassiera della banca, arrestato per stalking

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Un incubo, quello di un’avvenente impiegata di banca di 33 anni, che finalmente è finito grazie all’intervento dei carabinieri. L’incubo in questione si chiama Luigi D. M., ed è un 55 enne di San Giovanni Incarico. L’uomo si era invaghito della donna che non ricambiava la sua particolare simpatia. Da dicembre del 2008, aveva iniziato un corteggiamento presso la filiale della banca in cui la donna lavora. Si presentava spesso allo sportello per chiedere informazioni ma la 33enne era stata più volte costretta ad allontanarlo. Il corteggiamento martellante, quindi, si spostava all’esterno dell’istituto di credito. L’uomo attendeva per ore che finisse il lavoro. Diventava sempre più opprimente e molesto fino a quando l’impiegata della banca è stata costretta a denunciarlo per stalking ai carbinieri di Pontecorvo. questo sembrava essere servito a rabbonirlo. In questi giorni, però, il 55enne è tornato ad essere molesto e, ieri sera, ha atteso che la donna uscisse dalla banca per costringerla con la forza ad accettare il suo corteggiamento. Un’aggressione vera e propria che non è passata inosservata. I passanti, infatti hanno allertato i carabinieri. Gli uomini del capitano Pierfrancesco Di Carlo, comandante della compagnia di Pontecorvo, sono arrivati mentre il 55enne esercitava ancora violenza contro la sua vittima. A quel punto, inevitabilmente, sono scattate le manette. L’uomo è stato arrestato per stalking mentre la donna è stata costretta a riccorrere alle cure ospedaliere per alcune lesioni subite; per fortuna, però, è finito finalmente l’incubo. Ermanno Amedei

27 agosto 2009 0

Bollettino incendi, 74 roghi hanno impegnato aerei ed elicotteri

Di redazione

La giornata di oggi ha fatto registrare in tutto 74 incendi nel territorio regionale del Lazio. in 18 casi sono dovuti intervenire gli elicotteri della Protezione Civile Regionale e in tutto sono state mobilitate oltre 70 squadre di volontari. Quattro i roghi che hanno maggiormente impegnato i soccorritori della Protezione Civile Regionale. La situazione più difficile è stata quella di Fiamignano, in provincia di Rieti, dove un incendio boschivo di vaste dimensioni ha richiesto l’intervento di 3 elicotteri della flotta regionale, di 2 Canadair della Protezione Civile nazionale e di 4 squadre a terra. A Campodimele, in provincia di Latina, invece, sono intervenuti 3 elicotteri e 3 squadre a terra. Nell’area di Roma gli altri due roghi più “difficili”: un incendio nella zona del Canale della Lingua, all’Infernetto ha visto impegnati 2 elicotteri della Protezione Civile del Lazio, 5 squadre di volontari, oltre a personale della Forestale e dei Vigili del Fuoco; a via di Fioranello, invece sono intervenuti due elicotteri. L’elemento positivo che fa ben sperare per i prossimi giorni è il cambio delle condizioni atmosferiche, con l’arrivo di alcune perturbazioni, che stanno già interessando le zone montane della regione, in particolare nelle province di Rieti e Frosinone, dove sono state registrate le prime precipitazioni. Per ogni segnalazione di incendi è attivo 24 ore su 24 il numero verde della Protezione Civile regionale 803 555.

27 agosto 2009 0

A Cassino il 76° congresso di Esperando

Di redazione

Partirà venerdí 28 agosto il 76° Congresso Italiano di Esperanto, che si terrà a Cassino e durerà fino al 3 settembre. Partirà con l’“interkona vespero”, serata di conoscenza e interconoscenze, tra i non meno di 120 partecipanti provenienti, oltre che dall’Italia, da varie nazioni europee e anche extraeuropee. Si tratta un di evento di particolare importanza non solo per gli ambienti esperantisti, ma anche per Cassino e dintorni. E da non molto è nato un gruppo esperantista, la cui sede si trova a San Vittore del Lazio, ma che abbraccia una vasta zona che comprende la Ciociaria, la Pentria e l’Alto Casertano e che non a caso si chiama “Tri steloj”, tre stelle. Sede principale del Congresso è la Scuola Media “Di Biasio”, Via Bellini, 1. La relazione di apertura, sabato 29, è affidata è al polacco Roman Dobrzynski, un’autorità in fatto di linguistica, sul tema del Congresso «Zamenhof e la globalizzazione giusta: attualità delle idee del padre della lingua internazionale esperanto». Il programma, ampio e vario, prevede conferenze, presentazioni di libri, conferenze su vari temi, come quelle sul dialetto tenute da Amerigo Iannacone e Aldo Cervo (martedí, 1° settembre) e sulla storia di Cassino, tenuta da Maurizio Zambardi (1° settembre). Ma non è trascurato l’aspetto ricreativo, con gite a Montecassino e alla Reggia di Caserta, ma soprattutto con spettacoli serali di vario genere, tutti aperti al pubblico non solo esperantista, come il concerto del cantante esperantista Gianfranco (sabato 29); il film in “Doktoro Esperanto” (domenica 30); concerto degli MBL, Musicisti del Basso Lazio (lunedí 31) e molto altro. Le serate sono aperte a tutti e non solo agli iscritti al Congresso e cosí pure i corsi – gratuiti – di esperanto, per principianti e avanzato. Domenica alle ore 10,30, ci sarà la messa in esperanto. Il programma dettagliato e altre informazioni si possono trovare in esperanto e in italiano su internet all’indirizzo http://italakongreso.esperantoitalia.it/. Ma basta digitare la parola “esperanto” per pervenire al sito delle Fei, Federazione Esperantista Italiana, dove si trovano tutte le informazioni.

27 agosto 2009 0

Sequestrate tre fabbriche del falso

Di redazione

Gli operatori dell’ “industria del falso” continuano inesorabilmente a produrre. Le Fiamme Gialle della Compagnia di Marcianise hanno individuato e sottoposto a sequestro nel comune di Arienzo (Ce) 3 opifici dediti alla fabbricazione e commercializzazione di calzature con marchi contraffatti Hogan e Prada. In particolare i finanzieri hanno scoperto un opificio, perfettamente occultato nel seminterrato di un fabbricato per civile abitazione, dato in fitto (non registrato) da due pensionati ultraottantenni, ove venivano assemblati prodotti con marchio contraffatto i cui componenti venivano fabbricati in altri opifici non molto distanti, ottimamente mimetizzati in un complesso industriale di Arienzo. Nella prima struttura sono stati sequestrati, oltre a tutti i macchinari trovati in funzione a pieno regime, circa 10.000 pezzi semilavorati, con marchio Hogan e Prada, pronti per essere confezionati per una rapida immissione sul mercato del falso. Nelle altre strutture sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro numerosi macchinari di ultima generazione, in grado di produrre, in un’ora, centinaia di suole in gomma compreso 33 stampi perfettamente imitati, idonei a riprodurre marchi contraffatti nella fattispecie Hogan e Prada di ottima qualità nonché oltre 6.000 suole in gomma di eccellente fattura e 5.500 kg. di materia prima consistente in granelli di gomma da fondere. Da un’attenta e minuziosa attività investigativa condotta dagli uomini del Comando di Marcianise è emerso che i responsabili delle attività sottoposte a sequestro sono risultati sprovvisti di qualsiasi autorizzazione amministrativa e per la sicurezza sul lavoro, nonché totalmente sconosciuti al fisco (cosiddetti “evasori totali”) e con alle dipendenze decine di lavoratori completamente in nero, per la maggior parte provenienti dall’agro aversano. L’intervento si è concluso con la denuncia alla Procura della Repubblica di S. Maria C.V. di M.P. di anni 37 di Trentola Ducenta (CE), di C.T. di anni 48 di Giugliano in Campania (NA) e di S.C. di anni 55 di Arienzo, nonché della segnalazione ai competenti uffici previdenziali provinciali di nr. 10 lavoratori in nero.

27 agosto 2009 0

La BPC sponsor del Cassino Calcio

Di redazione

A fare il tifo per il Cassino Calcio c’è, anche quest’anno, la Banca Popolare del Cassinate, che ha confermato la partnership con la squadra azzurra, garantendo ancora una volta il suo supporto e il suo sostegno. La BPC sarà impegnata accanto alla società in questa nuova stagione calcistica, partita in grande stile e con rinnovato entusiasmo. La collaborazione tra gli Uffici Marketing del Cassino Calcio e della Banca Popolare del Cassinate ha permesso non solo di progettare un affiancamento anche per questa stagione, ma anche di preparare un’accoglienza speciale per il debutto in casa della squadra azzurra, studiando una serie di interventi per rendere ancora più gradevole e accogliente lo Stadio Salveti. Domenica prossima nuovi allestimenti daranno il benvenuto alla squadra e ai tifosi: uno stadio ancora più bello e curato, che farà da scenografia a questa nuova grande avventura e a quella che ci si augura essere davvero una stagione di successi e di vittorie.

27 agosto 2009 0

Calcio/ Il Cassino prepara la sfida con il Catanzaro

Di redazione

Lavoro pomeridiano per la compagine di mister Maurizio Pellegrino. La truppa azzurra ha sudato sul terreno del “Colosseo” impegnata in una partitella a ranghi misti. Tutti gli elementi della rosa cassinate saranno a disposizione del tecnico per la sfida contro il Catanzaro di domenica alle 16.00. Nei prossimi due giorni, venerdì 28 e sabato 29 agosto, la squadra si allenerà a porte chiuse sull’erba del “Salveti”. Quindi, secondo il programma comunicato dal tm Raia, dopo la rifinitura del sabato mattina il tecnico Pellegrino diramerà l’elenco dei convocati, che pernotteranno presso il cittadino hotel “Boschetto” e raggiungeranno l’impianto di gioco qualche ora prima del fischio d’inizio. BIGLIETTI – La S.S. Cassino Calcio prega gli organi di stampa di ribadire che è possibile acquistare i biglietti validi per la gara tra gli azzurri ed il Catanzaro, in programma Domenica 30 agosto alle ore 16.00, in prevendita ad un prezzo inferiore rispetto al corrispettivo fissato per le vendite al botteghino. Sarà possibile acquistare i tagliandi in prevendita presso il Caffè del Cavaliere di Via Enrico De Nicola fino alle ore 12 di domenica 30 agosto. Il prezzo dei biglietti in prevendita è di 10 € per quanto riguarda le Tribune Laterali e di 15 € per quello valido per l’accesso in Tribuna Centrale. Al botteghino del “Gino Salveti”, ferma restando la possibilità per le donne, gli over 65 e gli under 17 di acquistare i ticket nella fascia ridotti (10 per le laterali e 12 euro per la centrale) i corrispettivi restano fissati rispettivamente in € 15 ed € 20. Per quanto riguarda i diversamente abili si fa riferimento alla procedura già resa nota e consultabile on-line presso il sito ufficiale www.sscassino.it. La società invita i propri tifosi ad acquistare i tagliandi in prevendita al fine di ottenere, oltre al vantaggio economico dettato dal minor prezzo, anche l’utilità di ridurre al minimo le inevitabili file che interesseranno il botteghino del “Salveti” visto che in questa stagione sarà necessario emettere biglietti d’ingresso nominali, con evidente allungamento della procedura d’acquisto. A tal fine si annuncia che domenica 30 agosto il botteghino del “Gino Salveti” sarà aperto al pubblico già dalle ore 13.

27 agosto 2009 0

Avviso meteo, arriva il matempo

Di redazione

Precipitazioni diffuse, brevi temporali e temperature in calo. Per il fine settimana si conferma lo scenario meteorologico annunciato nei giorni scorsi che prevede un’interruzione delle condizioni di tempo stabile e clima afoso che ha caratterizzato buona parte del mese di agosto. In particolare, nelle prossime ore una perturbazione in transito sulla Sardegna determinerà condizioni di spiccata instabilità sull’isola, con temporali che potrebbero risultare intensi tra la nottata odierna e la giornata di domani. I fenomeni potranno essere accompagnati da forti raffiche di vento ed attività elettrica. Sul resto della penisola, ed in particolare sulle zone interne, si formeranno nubi pomeridiane ma con scarsi fenomeni associati. Nella giornata di sabato 29 agosto le nostre regioni nord-orientali e quelle dell’alto e medio versante adriatico saranno raggiunte da una perturbazione proveniente dall’Europa centrale, dove si registreranno precipitazioni sparse e locali temporali. Ai fenomeni sarà associato un abbassamento delle temperature ed un allentamento dell’afa. Sul resto del Paese persisteranno episodi di annuvolamenti ad evoluzione diurna con isolati rovesci sulle zone interne, specialmente sui rilevi e sulle zone alpine e prealpine. Dalla sera rinforzo dei venti di maestrale sulla Sardegna e di bora sul golfo di Trieste. Domenica, infine, ancora diffusa instabilità sul nord-ovest e sulle regioni adriatiche con piogge sparse, anche a carattere temporalesco. Locali rovesci sulle restanti zone peninsulari e sulla Sicilia orientale. Il Dipartimento della Protezione Civile seguirà l’evolversi della situazione. Sul sito www.protezionecivile.it è possibile consultare i bollettini di vigilanza meteorologica, aggiornati quotidianamente e, se necessario, saranno pubblicati eventuali avvisi di avverse condizioni meteo.

27 agosto 2009 0

Rifinanziato “Orientamedia” il progetto che guida alla scelta delle superiori

Di redazione

Orientarsi per scegliere la scuola superiore. Il percorso innovativo in rete tra le scuole, promosso e finanziato dalla Regione Lazio, sarà a disposizione degli studenti delle scuole medie anche nell’anno scolastico 2009-2010, grazie alla delibera approvata dalla Giunta Regionale prima della pausa estiva, su proposta dell’Assessore all’Istruzione, Diritto allo Studio e Formazione uscente, Silvia Costa. Il progetto di orientamento dalle medie alle scuole superiori si chiama Orientamedia, è stato ideato ed è condotto dalla professoressa Maria D’Alessio, preside della Facoltà di Psicologia I dell’Università La Sapienza di Roma. Un’iniziativa che nei due anni scorsi ha interessato circa 50 scuole del Lazio, tra medie e superiori, e che quest’anno potrà ulteriormente ampliarsi, con un finanziamento regionale di 60mila euro. Orientamedia non è un semplice sostegno finanziario a progetti delle scuole, ma un modello d’intervento che prevede l’individuazione di una scuola-polo in ogni Provincia e nel Comune di Roma, in rete con altre scuole e in collaborazione con le Università.

27 agosto 2009 0

Coltivavano marijuana in grande stile

Di redazione

Ben 12 solchi scavati con zappe, per coltivare oltre 1.200 piantine. Gli agricoltori in questione sono due ragazzi napoletani S. A. di 29 anni e D.D.A. di appena 19 anni, arrestati dai carabinieri. La coltura a cui i giovani avevano pensato era particolare, decisamente particolare e, soprattutto illegale: quello della marijuana. Si tratta, forse, di uno dei campi di droga più grandi rinvenuti nel centro Italia dai finanzieri. Le fiamme gialle hanno effettuato il ritrovamento nel territorio di piana di Monte Verna in provincia di Caserta. Era là che, all’interno del fondo agricolo abilmente occultati tra le numerose piante da frutto di vario genere, i giovani avevano realizzato ben 12 filari con più di 100 piante ciascuno, già suddivisi per periodo di raccolta. Dopo vari giorni di appostamenti e sopralluoghi in zona, le manette ai polsi dei due “coltivatori”, sono scattate oggi quando i militari hanno sorpreso i due ragazzi intenti ad irrigare e a prendersi cura di quanto piantato da loro stessi qualche settimana prima. Teatro dell’operazione è stata una delle campagne dell’alto casertano, zone campestri in cui, approfittando della tranquillità delle vacanze estive e utilizzando fondi abbandonati o lasciati incolti dai legittimi proprietari, soggetti dallo spiccato “pollice verde”, tentano continuamente di avviare produzioni illecite di sostanze stupefacenti, beneficiando inoltre delle favorevoli condizioni climatiche di questa torrida estate 2009. L’ingente quantitativo di droga sequestrato, secondo le informazioni in possesso degli investigatori, sarebbe dovuto giungere sul mercato campano, attraverso canali tuttora oggetto d’indagine; smercio che per i due giovani, a fronte di una spesa di poche centinaia di euro per l’acquisto dei sementi, ne avrebbe fruttati oltre 50.000. I 2 responsabili, sono stati tratti in arresto e trasferiti presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere.

27 agosto 2009 0

Le sagre di domani in Abruzzo

Di redazione

Domani, venmerdì 28 agosto a: Casoli (Ch) Contrada Pianibbie Ripitella sagra della “Pizza Scima…A tempo perso” una pizza semplice ma al tempo stesso gustosissima. Cerchiara (Te) Sagra “de li’ciufflett’ e ceci”, un tipico piatto nuziale risalente all”800, gustoso e ben augurante. Colonnella (Te) in località San Giovanni “Festa Popolare”, un modo con un altro per stare insieme. Montebello di Bertona (Pe) Rock Your Hrad – live concert & stands, dalla sera all’alba le band locali e nazionali si alterneranno sul palco costruito nel campo sportivo. Rocca San Giovanni (Ch) “Sagra del Coccodrillo”, il coccodrillo, a Rocca San Giovanni è una pizza bianca farcita con mortadella appena tagliata. Una prelibatezza semplice semplice. Pennapiedimonte (Ch) fino al 30 agosto è di scena la XVI sagra del cinghiale; Vacri (Ch), contrada Sant’Agata, da domani fino al 30 agosto, XXXII Fiera nella cantina sociale, una mostra dell’artigianato sociale realizzato in ferro battuto, vimini, legno e preziose ceramiche.