Assegni di studio a Sora

5 agosto 2009 0 Di redazionecassino

Il Sindaco Cesidio Casinelli e l’Assessore all’Istruzione Cesare Gabriele di Sora comunicano che con provvedimento della Regione Lazio – Direzione Regionale Istruzione e Diritto allo Studio, è stata approvata la concessione di assegni di studio per merito scolastico agli alunni appartenenti a nuclei familiari meno abbienti.
Possono richiedere contributo, di durata annuale e di importo di € 500,00, gli alunni residenti nel Comune di Sora, appartenenti a nuclei familiari  aventi  un  Indicatore  della  Situazione Economica Equivalente (ISEE), riferito ai redditi dell’anno 2008, non superiore a € 15.000,00, che nell’anno scolastico 2009/2010 si iscrivono:
1)    al primo anno di scuola secondaria di secondo grado statale o paritaria e che nell’anno scolastico 2008/2009 hanno conseguito il diploma di scuola secondaria di I grado, con una votazione di almeno 7/10;
2)    al terzo anno di scuola secondaria di II grado statale o paritaria, avendo conseguito la promozione con una media di almeno 7/10;
3)    al quarto anno di scuola secondaria di II grado statale o paritaria, provenienti dai percorsi triennali dell’istruzione e formazione professionale validi per l’obbligo scolastico, che nel I trimestre/quadrimestre dell’anno  scolastico 2009/2010 conseguono una votazione media di almeno 7/10, che il richiedente si impegna a documentare entro il 31.3.2010.
I modelli di domanda sono disponibili presso lo Sportello dell’Ufficio Istruzione (Via D. Alighieri snc), il Centro Informagiovani (Via D. Alighieri snc), l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (Corso Volsci, n.111) e sul sito internet www.comune.sora.fr.it.
Le domande devono pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune, entro il 20 settembre 2009, corredate, a pena di esclusione, dall’attestazione ISEE relativa all’anno 2008 e dalla fotocopia della pagella.
Il Comune di Sora stilerà la graduatoria in base alla votazione conseguita. A parità di votazione le domande verranno ordinate secondo il valore ISEE più basso. La graduatoria dei beneficiari sarà stilata una volta acquisite le valutazioni conseguite nel I trimestre/quadrimestre 2009/2010 e sarà inviata alla Regione Lazio che provvederà al trasferimento dei fondi al Comune.