Calcio-calendari, il Cassino comincia in trasferta

14 agosto 2009 1 Di redazionecassino

Giocherà  in trasferta il Cassino nella prima giornata del campionato di seconda divisione che inizierà domenica  23
agosto. Gli azzurri andranno a Manfredonia mentre la domenica successiva esordiranno al Salveti con il Catanzaro. Poi di nuovo fuori a Vico Equense
e quindi sul proprio terreno il Noicattaro. E  alla quinta giornata (20 settembre) arriverà il derby con l’Isola Liri al Nazareth. Moderatamente soddisfatti il patron Clodomiro Murolo e l’allenatore Maurizio Pellegrino per il calendario in relazione alle prime cinque giornate del torneo.
“Il calendario – spiega Murolo – è relativo. Le prime due giornate saranno un banco di prova importante. Esordiremo  su un terreno sintetico ed al secondo turno ospiteremo  una diretta avversaria come il Catanzaro. Due gare da preparare al meglio e  sulle quali ci concentreremo con attenzione. L´ordine degli scontri conta poco, ci preme invece dimostrare il nostro valore contro qualunque avversario”. Anche   Pellegrino appare prudente sul calendario. “Devo ammetterlo –  dichiara il tecnico – non nutro grande interesse per i sorteggi. Fondamentalmente mi è indifferente perché  non  ho  preferenze, visto che tanto ci tocca incontrarle tutte. Recepiamo piuttosto questo segnale
come l´annuncio che il campionato si avvicina. Siamo  pronti e ci  concentriamo ancora di più in vista del debutto di Manfredonia”.  In relazione alla partita di Coppa Italia persa l’altra sera in casa ad opera del Sorrento il tecnico  si è detto soddisfatto della prova anche se due errori difensivi sono costati la vittoria. “Vogliamo onorare la Coppa – ha spiegato – ma  dobbiamo essere pronti per il campionato. Le gare di Coppa ci serviranno per migliorarci.”
Con gli arrivi  dell’attaccante Antonio Croce, 23 anni, dal Padova, autore di 23 reti nelle ultime tre stagioni, e di  Marco Sfanò, terzino, 21 anni,  cresciuto nella
Roma e nell´ultima stagione al Cynthia Genzano (serie D), si è quasi conclusa la prima fase della  campagna acquisti. In uscita,però, potrebbero esserci il portiere Paoletti e inoltre Mucciarelli, Maisto e Gemmiti. Infine Murolo è stato deferito alla Corte di Giustizia federale per aver acquisito una posizione di controllo della Salernitana in virtù di ‘particolari vincoli contrattuali’. I fatti, secondo Murolo, si riferiscono all’anno scorso quando non aveva alcun  incarico in nessuna delle due società e pertanto non ci saranno conseguenze in quanto sarebbero state riportate cose inesatte.
DI DOMENICO TORTOLANO