Camionista sequestrato e rapinato sull’A1 nel frusinate

5 agosto 2009 0 Di redazionecassino

Brutta avventura per un autotrasportatore milanese  che è stato sequestrato  e derubato di un carico di bottiglie di birra  l’altra notte mentre riposava sul mezzo nell’area di servizio di Castrocielo dell’A1. L’uomo è stato svegliato verso le quattro del mattino da due sconosciuti  a volto scoperto che sotto la minaccia di un taglierino si sono messi alla guida e lo hanno portato in una località sconosciuta dove altri complici, mentre lui era bloccato nella cabina, hanno  trasferito le confezioni di birra su un altro camion. Poi  verso le dieci  di ieri mattina lo hanno abbandonato  sul suo camion, ormai svuotato,  sulla strada che porta allo stabilimento Fiat in territorio di Piedimonte San Germano. Da qui il camionista si è recato al Commissariato di polizia di Cassino dove ha denunciato l’episodio  L’uomo ha riferito dei due giovani che lo hanno tenuto sequestrato senza subire danni fisici ma solo molto spavento e di altri che svuotavano il suo camion.  Ha anche detto di non saper indicare il posto dove lo hanno tenuto fermo per circa sei ore. Il valore  della merce rubata si aggira intorno a 20 mila euro.