Carabinieri all’inseguimento di un pullman di linea

11 agosto 2009 0 Di redazione

Panico ieri nei pressi della stazione ferroviaria di Isernia dove una pattuglia di carabinieri ha fermato, per controllo, un senegalese di 34 anni. Durante il controllo lo stesso è risultato sprovvisto di documenti e pertanto è stato invitato a seguire i militi per gli opportuni accertamenti riguardanti la sua identità. Il senegalese a questo punto si è sottratto al controllo spintonando uno dei due carabinieri e si è dato alla fuga dirigendosi nel terminal dei pullman dove è salito a bordo di un autobus che proprio in quel momento stava partendo per Roma. A quel punto l’equipaggio ha inseguito il mezzo pubblico e poco dopo lo ha intercettato e fermato.
Il controllo eseguito dai militari, tra lo stupore dei passeggeri, ha portato a ritrovare lo straniero che nel frattempo si era nascosto sotto uno dei sedili dell’autobus.
I successivi controlli hanno evidenziato che si trattava di un soggetto già colpito da decreto di espulsione dal territorio nazionale ed identificato con numerosi alias.
Il giudizio per direttissima, effettuato nella stessa giornata, ha convalidato l’arresto ed applicato la misura della custodia cautelare in carcere, presso la locale casa circondariale.