Coltivava marijuana in casa, arrestato dai Carabinieri

13 agosto 2009 0 Di admin

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile diretti dal Luogotenente Antonio Longo, nella mattinata di ieri hanno tratto in arresto in flagranza di reato di detenzione e coltivazione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio un 28enne di Mosciano S.A.. Le indagini nei suoi confronti erano iniziate alcuni giorni fa quando i militari erano venuti a conoscenza che tra i giovani consumatori di droghe leggere di Mosciano S.A., girava della Marijuana che si diceva venisse coltivata nella zona. Sono iniziate quindi le ricerche per localizzare dove si trovasse la piantagione, rese difficoltose dal fatto che le piante erano detenute all’interno di vasi e dentro l’abitazione occupata dal 28enne. Ma l’opera di ricostruzione dei movimenti dei giovani consumatori, ha permesso ai militari di individuare il luogo ove era detenuto lo stupefacente. Così ieri pomeriggio hanno fatto irruzione nel suo appartamento, rinvenendo alll’interno 4 piante di marijuana alte circa mt.1,80, nonché 22 grammi di haschish già suddiviso in dosi, tutto sottoposto a sequestro. I Carabinieri stanno vagliando anche la posizione di due altri giovani che dividevano l’appartamento con il giovane, per verificare un loro possibile concorso nel reato contestato. Dopo aver trascorso la notte nella cella di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Giulianova, nella tarda mattinata di oggi l’arrestato verrà processato per direttissima dai giudici del Tribunale di Teramo.