Ex agente uccide la figlia con un colpo di pistola

26 agosto 2009 0 Di redazione

Spara alla figlia con la pistola davanti agli occhi della madre. Una tragedia avvenuta ieri a Sulmona compiuta da un padre, un uomo di 53 anni, ex agente della Penitenziaria in pensione, e che ha visto la vittima, sua figlia, di appena 256 anni, perdere la vita. Il genitore, pare soffrisswe di unaprofonda crisi depressiva per la quale era stato anche riformato dal servizio. La pistola però, evidentemente, ancora era in suo possesso. Dopo aver esploso il colpo di arma da fuco, l’uomo ha caricato il corpo della 25 sull’auto e si è diretto al commissariato di polizia dove ha tentato il suicidio. Gli agenti lo hanno fermato ed hanno chiesto l’intervento del 118. All’arrivo dell’ambulanza, però, la ragazza era già morta.
Er. Am.