La compagnia dell’Appeso presenta “Ricordi? Sbocciavano le viole…”

7 agosto 2009 0 Di redazione

Lunedì 10 agosto 2009 alle ore 21:00, presso il Monacato di Villa Eucheria a Castrocielo, l’attore – regista Amedeo di Sora presenterà lo spettacolo di teatro canzone dal titolo: “ Ricordi? Sbocciavano le viole… (omaggio a Fabrizio De André)”
Lo spettacolo, prodotto dalla Compagnia Teatro dell’Appeso, si avvale del patrocinio e del contributo dell’Assessorato alla Cultura della Provincia di Frosinone e della collaborazione del Comune e della Pro Loco di Castrocielo. Ad accompagnare Amedeo di Sora, nell’occasione anche in veste di vocalista, saranno le chitarre di Stefano Spallotta, il basso di Fabio Meridiani, il pianoforte e le tastiere di Nicoletta Evangelista, la batteria e le percussioni di Emiliano Caroselli.
Amedeo di Sora interpreterà alcune tra le più significative e suggestive canzoni di Fabrizio De André, nel decennale della sua scomparsa, unitamente a brani in prosa che fungeranno da filo conduttore del viaggio musical-poetico sulle ali della memoria di temi ed atmosfere che ancora provocano intensa partecipazione e condivisione sia da parte di coloro che erano giovani negli anni in cui il grande artista ligure esprimeva le sue poesie in musica, sia da parte dei giovani d’oggi.
Come scrive lo stesso Di Sora nel foglio di sala: “Per molti di coloro che, come me, vissero l’adolescenza e la prima giovinezza tra la fine degli anni sessanta e gli anni settanta, Fabrizio De André è stato, al tempo stesso, maestro e sodale. Grazie alle sue poetiche canzoni, scoprimmo il gusto e il senso dell’amore e della morte, dell’incanto e del disincanto, dell’identità e della differenza, dell’individualità e della socialità, della giustizia e della libertà. Interpretare le sue canzoni costituisce per me, che oggi oscillo – come diceva Brassens – tra due età, un atto di affettuosa gratitudine e di ri-conoscenza”.